Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 05:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
Le dichiarazioni
Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

 
Il caso
Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia, indagato l'ex sindaco Francesco De Lucia

Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia: indagato l'ex sindaco De Lucia.
La replica: «Colpe altrove»

 
Processo Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
La storia
Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

 
Lo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
Il giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
L'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
Il caso
Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Il caso

Bari, falsificava ricette per oppioidi: 42enne rischia processo

I fatti contestati risalgono al 2018. Un anno fa l’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari e dopo alcuni mesi ha ottenuto la misura cautelare attenuata dell’obbligo di firma

Bari, falsificava ricette per oppioidi: 42enne rischia processo

BARI - Avrebbe falsificato decine di ricette, spacciandosi per un medico, per ottenere ossicodone, un analgesico oppioide, da rivendere. Un 42enne incensurato di Monopoli (Bari) rischia ora il processo per truffa aggravata al Servizio sanitario nazionale, falso e spaccio di sostanze stupefacenti.

Stando alle indagini del Commissariato di Monopoli, coordinate dal pm di Bari Marcello Quercia, l’uomo avrebbe falsificato le firme di diversi medici contraffacendo ricette bianche intestate a lui o a persone di fantasia inesistenti, spacciandosi lui stesso in alcune occasioni per un medico grazie ad una carta di identità e al tesserino dell’Ordine dei medici entrambi falsi. Così avrebbe tratto in inganno i sanitari di alcune guardie mediche facendosi prescrivere l’ossicodone su ricette rosse. Del farmaco, un oppioide utilizzato per curare il dolore oncologico ma diffuso anche tra i tossicodipendenti perché provoca gli stessi effetti delle droghe, l’indagato avrebbe ritirato da una decine di farmacie di Monopoli e Fasano ben 77 confezioni per un totale di 2.156 compresse e un danno accertato di circa mille euro. Una quantità troppo elevata, secondo gli inquirenti, per essere destinata a uso personale, come invece sostenuto dall’indagato.

I fatti contestati risalgono al 2018. Un anno fa l’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari e dopo alcuni mesi ha ottenuto la misura cautelare attenuata dell’obbligo di firma. Nelle scorse settimane, però, sarebbe stato scoperto a reiterare la truffa rivolgendosi ad alcune farmacie della zona con nuove ricette contraffatte ed è stato nuovamente arrestato. La Procura ne ha chiesto il rinvio a giudizio e l’udienza preliminare è fissata a gennaio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie