Sabato 30 Maggio 2020 | 11:16

NEWS DALLA SEZIONE

Tragedia sfiorata
Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltelate: 21 denunciati dalla Polizia

Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltellate: 21 denunciati dalla Polizia

 
Maltempo
Bari, temporali in arrivo nel week-end: scatta l'allerta meteo in provincia

Bari, temporali in arrivo nel week-end: scatta l'allerta meteo in provincia

 
Banche
PopBari, Riesame conferma sequestro beni a Jacobini. E il 4 via al processo

PopBari, Riesame conferma sequestro beni a Jacobini. E il 4 via al processo

 
Restyling
Bari, lavori nel parco Giovanni Paolo II del San Paolo: ecco le nuove illuminazioni

Bari, lavori nel parco Giovanni Paolo II del San Paolo: ecco le nuove illuminazioni

 
Arte
Cancellate e ringhiere: anche Bari ha i suoi «ferri» d’arte

Cancellate e ringhiere: anche Bari ha i suoi «ferri» d’arte

 
Operazione concetto spaziale
Bari, tenta vendita online di falsi di Fontana e Stradivari: denunciato

Bari, tenta vendita online di falsi di Fontana e Stradivari: denunciato

 
Le indicazioni
Bari, accesso alla farmacia dell'Asl: come evitare code e assembramenti

Bari, accesso alla farmacia dell'Asl: come evitare code e assembramenti

 
Il caso
Giustizia a Bari, terza protesta degli avvocati: consegnano codici in tribunale

Giustizia a Bari, terza protesta degli avvocati: consegnano codici in tribunale

 
La proposta
Fase 2 in Puglia, Anelli: «Bene bonus Covid anche a specializzandi»

Fase 2 in Puglia, Anelli: «Bene bonus Covid anche a specializzandi»

 
Fase 2
Giovinazzo, stop vendita di bevande in bottiglia

A Giovinazzo scatta lo stop per la vendita di bevande in bottiglia

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiail colpo
Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

 
LecceParenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
GdM.TVOggi la festa
Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia  omaggia il Santo Patrono

Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia omaggia il Santo Patrono

 
BariTragedia sfiorata
Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltelate: 21 denunciati dalla Polizia

Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltellate: 21 denunciati dalla Polizia

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 
MateraLa decisione
Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

 
TarantoIl caso
Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

 
BatLa decisione
Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

 

i più letti

Nella notte

Alberobello, sparano contro casa e lui se la prende con la ex perchè incolpa il rivale

Arrestato un 44enne che, appena uscito dalla caserma dei Cc per denunciare il danneggiamento, ha pestato la sua ex attribuendo l'episodio al suo nuovo compagno

Alberobello, sparano contro casa e lui se la prende con la ex perchè incolpa il rivale

I Carabinieri della stazione di Alberobello e quelli del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Monopoli, hanno arrestato S.G.P. 44enne, pregiudicato del luogo, con l’accusa di maltrattamenti contro familiari, conviventi e lesioni personali. Nella tarda serata di ieri, l’uomo aveva telefonato al 112, in quanto, una volta rincasato, aveva trovato sulla porta d’ingresso alcuni fori di proiettile. Ai militari intervenuti, il 44enne aveva manifestato i propri sospetti sul conto di un uomo di Locorotondo, che sta frequentando la sua ex compagna e che, quindi, a suo dire, avrebbe agito per motivi di gelosia.

Dopo aver presentato la denuncia, verso le5 di questa mattina, il 44enne, una volta uscito dalla caserma, ha raggiunto l’abitazione della propria ex compagna 43enne e l’ha  aggredita con calci e pugni, accusandola di avere una relazione con la persona che, secondo lui, aveva sparato contro la porta della sua abitazione. La 43enne è riuscita a fuggire, rifugiandosi in casa di un vicino da dove ha chiamato i soccorsi.

Sul posto è subito intervenuta un’ambulanza del 118 che ha trasportato la donna al Pronto soccorso dell’osppedale di Putignano dove le hanno riscontrato ferite guaribili in 15 giorni, mentre i Carabinieri, hanno rintracciato e arrestato il 44enne a casa sua. L’uomo è stato condotto in carcere, e dopo l'udienza di convalida è stato posto ai domiciliari.

Sono ancora in corso indagini per far luce sui fori di proiettile rinvenuti sulla porta d’ingresso di casa dell'arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie