Giovedì 27 Febbraio 2020 | 13:22

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

 
cc e polizia
Droga al San Paolo e a Turi: due arresti nel Barese

Droga al San Paolo e a Turi: due arresti nel Barese

 
colti in flagrante
Bari, rubano da distributori in scuola Santomauro: 2 arresti

Bari, rubano da distributori in scuola Santomauro: 2 arresti

 
gara di solidarietà
Bari, salvate 3 vite umane grazie ad un trapianto di rene in tandem

Bari, salvate 3 vite umane grazie ad un trapianto di rene in tandem

 
Il caso
«Voli dal Nord? Nessun controllo». Polemica sull’aeroporto di Bari

«Voli dal Nord? Nessun controllo». Polemica sull’aeroporto di Bari

 
udienza preliminare
Bari, uccise il marito, chiesto l'abbreviato: la difesa dell'imputata solleva questione di legittimità costituzionale

Bari, uccise il marito, chiesto l'abbreviato: la difesa dell'imputata solleva questione di legittimità costituzionale

 
la decisione
Coronavirus, Bari sospesi tirocini per studenti di Medicina

Coronavirus, Bari sospesi tirocini per studenti di Medicina

 
Controlli della Ps
Bari, a spasso con droga e pistola: arrestato nipote boss Parisi

Bari, a spasso con droga e pistola: arrestato nipote boss Parisi

 
Prevenzione
tribunale di Bari

Coronavirus, Tribunale Bari, varate 12 misure per l'emergenza da seguire in udienza e uffici

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari, 2-2 a Terni. Pareggio amaro: la Reggina se ne va, il Monopoli si avvicina

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batcos aci faceva lì
Trani, è mistero sul ritrovamento di un coltellaccio su davanzale

Trani, è mistero sul ritrovamento di un coltellaccio su davanzale

 
Tarantoil siderurgico
Mittal, attese domani firme su accordo ex Ilva. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

Mittal, attese domani firme su accordo. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

 
NewsweekLa storia
Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

 
BariL'iniziativa
Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

 
Leccelibri
«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

 
BrindisiLa curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
MateraIl recupero
Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

 

La campionaria

Bari, ambiente e clima: la Fiera del Levante apre ai problemi

L’edizione numero 83 della Fiera del Levante apre all’economia circolare e all’educazione ambientale, alla lotta alla povertà e al dialogo interreligioso.

Bari, in arrivo la nuova Fiera del Levante

BARI - Non solo Campionaria. Non solo affari, scambi e divertimento. L’edizione numero 83 della Fiera del Levante apre all’economia circolare e all’educazione ambientale. I grandi temi internazionali che hanno animato il dibattito globale nel 2019 si tuffano nel cuore della classica Campionaria di settembre. Tradizione e futuro insieme, ancora una volta.

E gli organizzatori confermano: sarà all’insegna della sostenibilità ambientale, economica e sociale l’83esima edizione della Campionaria generale internazionale, intitolata «Dove pulsano le idee», organizzata da Nuova Fiera del Levante, in programma dal 14 al 22 settembre. Anche nel logo, frutto della creatività di Push Studio, c’è il segno dei contenuti su cui Nuova Fiera del Levante sta lavorando: un cuore da cui si propagano fasci di luce che avvolgono e producono energia buona e pulita.
«Gli scioperi del clima degli studenti stanno richiamando i decisori internazionali alle proprie responsabilità e a livello mediatico c’è molta attenzione sul messaggio potente che sta scuotendo le coscienze», commenta il presidente di Nuova Fiera del Levante Alessandro Ambrosi.

I fili conduttori dell’edizione 2019 saranno dunque il cambiamento climatico, la transizione energetica, l’innovazione tecnologica, il futuro del lavoro, la lotta alla povertà e alle disuguaglianze, la salute e la sicurezza alimentare, ma anche educazione e formazione continua, cooperazione internazionale, infrastrutture e mobilità sostenibile, dialogo interreligioso, protezione dell’ambiente e sviluppo economico. Nove giorni di dibattito di respiro mondiale con nomi di altissimo livello, ancora rigorosamente top secret.

Per il resto, il cantiere all’interno della Fiera è già in fermento. Sull’onda del successo della scorsa edizione, ad esempio, ecco raddoppiati gli spazi della prima fiera pugliese del design autoprodotto. «HandMade», questo il suo nome, organizzata dalla Fiera del Levante ed Unioncamere Puglia. Nell’edizione sperimentale della scorsa Campionaria «HandMade» ha riscosso un successo tale da essere stata considerata come la vera novità da presentare alle istituzioni nazionali. Spazio per la creatività in cui prestare attenzione verso l’eccellenza, luogo d’incontro tra appassionati ed operatori di settore, tra studenti e maestri artigiani, tra istituzioni e cittadini, designer autoproduttori, artisti, startup ed imprese consolidate, enti pubblici e mondo accademico.

Quest’anno, dunque, forte del suo successo, HandMade sarà organizzata su una superficie complessiva di oltre 1.000 mq, anche meglio riconoscibile. Un grande spazio espositivo riservato alle imprese, botteghe, designer che potranno presentare e vendere le proprie creazioni, e che vedrà la presenza di iniziative e progetti istituzionali, incontri, convegni e mostre internazionali, laboratori per il pubblico e per le scuole.
Non meno attenzione sarà riservata all’innovazione tecnologica. Come ha spiegato Alessandro Ambrosi: «L’innovazione tecnologica in ogni settore è l’elemento di propulsione per costruire un domani migliore».

Occhio dunque a «Make Star Bari», startup che vede in prima linea il movimento maker e la promozione della cultura digitale. Gli espositori consentiranno ai visitatori della Campionaria di inventare e costruire strumenti elettronici, scoprire e provare tutti i segreti della stampa tridimensionale, esplorare mondi in realtà virtuale, cimentarsi in prima persona in tantissime attività che rappresentano il futuro dell’economia italiana e mondiale. Tutti potranno diventare protagonisti di uno straordinario spettacolo tecnologico organizzato da Nuova Fiera del Levante in collaborazione con «Maker Faire Rome» e con il supporto di «Alumni Mathematica» e «The Impact Hub Bari».

E poi lo spettacolo, quello di musica ed esibizioni, anche questo nel segno della nuova era della Campionaria 2019: non solo palcoscenico, ma anche live show, artisti di strada, giochi di luce. Come lo spettacolo delle luminarie firmato «Mariano Light»; per tre volte al giorno in viale Boscolo replicheranno uno spettacolo originale e imprevedibile. Oppure il musical anni ’80 e ’90 di Alessandro Greco. L’eclettico artista tarantino si esibirà sul palcoscenico antistante l’ingresso monumentale. E la performance di Francisco Rojas, acrobata cileno professionista.
La grande incognita della Nuova Fiera del Levante 2019 rimane però chi avrà l’onore e l’onere di inaugurarla, la mattina del 14 settembre. L’edizione 2018 vide la presenza del presidente del Consiglio, il pugliese Giuseppe Conte. La crisi di governo infiamma la fine dell’estate, mai più fumosi sono stati i contorni nella storia repubblicana. I cantieri sono aperti. A questo punto, in ogni campo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie