Sabato 12 Giugno 2021 | 13:33

NEWS DALLA SEZIONE

giustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Il caso
Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

 
Dipendenze
Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

 
Il caso
Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

 
Contrasto alla criminalità
Cassano Murge, arrestato 35enne per spaccio di droga

Cassano Murge, arrestato 35enne per spaccio di droga

 
Il caso
Criminalità in Puglia, Stea: più controlli sulla Murgia barese

Criminalità in Puglia, Stea: più controlli sulla Murgia barese

 
La spiaggia cittadina
Ricorso blocca assegnazione del bando per Torre Quetta, Decaro: «Ora nuove leggi». La replica degli ex gestori

Ricorso blocca assegnazione del bando per Torre Quetta, Decaro: «Ora nuove leggi». La replica degli ex gestori

 
Il caso
Bari, 12enne morì dopo intervento al Giovanni XXIII, al via processo a medico

Bari, 12enne morì dopo intervento al Giovanni XXIII, al via processo a medico

 
Il caso
Corruzione a Molfetta, l'ex consigliera comunale nega le accuse

Corruzione a Molfetta, l'ex consigliera comunale nega le accuse

 
Stalking
Monopoli, 55enne si tocca le parti intime e molesta una ragazzina fuori da scuola: arrestato

Monopoli, 55enne si tocca le parti intime e molesta una 12enne fuori la scuola: arrestato

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barigiustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Potenzalavori pubblici
Potenza, Ponte Musmeci, restauro alla Fhecor Ingenieros

Potenza, Ponte Musmeci, restauro alla Fhecor Ingenieros

 
MateraVaccini
Matera, immediata sospensione Astrazeneca sugli under 60

Matera, immediata sospensione Astrazeneca sugli under 60 Il bollettino odierno

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 
LecceLa novità
Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

 

i più letti

A Modugno

«Trasformare la crisi in opportunità»

La scommessa dei giovani industriali Marco e Luca Lacedra e il modello Lara: innovazione e formazione continua per rilanciare lavoro, industria e territorio

«Trasformare la crisi in opportunità»

«Abbiamo saputo Interpretare la recente crisi come un’opportunità, offrendo competenza, disponibilità tenacia e un impeccabile spirito di squadra». Festeggia 10 anni di attività la società Lara, una smart factory nata il 16 Luglio 2009 da un'idea dei fratelli Marco e Luca Lacedra. Entrambi giovanissimi, dopo le lauree rispettivamente in Marketing e Comunicazione d’azienda e Economia e Organizzazione aziendale, nel pieno della crisi rompono gli indugi ed armati di coraggio ed intraprendenza decidono di fare impresa e di contribuire con il loro impegno allo sviluppo del territorio. Nella zona industriale di Modugno, nasce cosi Lara, una azienda specializzata in servizi di consulenza, ingegnerizzazione dei processi produttivi e commercializzazione dei prodotti destinati alla grande industria. «Abbiamo saputo interpretare la recente crisi come un’opportunità – spiega Marco Lacedra che a 19 anni inizia la sua avventura imprenditoriale - grazie agli investimenti effettuati
proprio nel Mezzogiorno, l’azienda ha acquisito negli ultimi anni importanti quote di mercato ed ora punta con decisione oltreconfine, sui Paesi in forte via di sviluppo».

Un «core business» pensato per fornire, assistere ed attrezzare a 360° macchine utensili e grossi impianti industriali dedicati, in particolare, alle lavorazioni di tutta la componentistica dei settori aerospace e automotive. Oltre a fornire articoli tecnici i per la lavorazioni di acciai tradizionali, superleghe aeronautiche e di materiali compositi quali fibra di carbonio, kevlar, honeycomb.
Tra le maggiori specializzazioni aziendali, rientrano anche le lavorazioni di finitura delle superfici lavorate, lubrificazione e filtrazione.

Anche per questo Lara, negli ultimi anni, ha saputo affermarsi come partner affidabile per grandi realtà aziendali e multinazionali, con un servizio di assistenza tecnica e commerciale capace di soddisfare ogni esigenza. Un percorso che ha portato l’azienda dei Lacedra alla certificazione ISO 9001:, un sistema di Gestione della Qualità innovativo dei processi aziendali. Un’azienda flessibile, versatile e moderna, capace di diversificare il business affiancando al settore prettamente
meccanico anche quello alimentare e del packaging industriale per diventare, in poco tempo, importante referente del settore
per il sud Italia. «Fare impresa è complesso ma allo stesso tempo molto stimolante. Nello scenario economico attuale – conclude Luca Lacedra - le aziende non devono smettere di investire in formazione, la leva fondamentale per avviare processi di aggiornamento continuo e recuperare competitività».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie