Domenica 22 Settembre 2019 | 22:27

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta al crimine
Bari, i clan colonizzano la provincia: ogni giorno 140 denunce

Bari, i clan colonizzano la provincia: ogni giorno 140 denunce

 
A bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Nel Barese
Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
I controlli
Bari, controlli della Gdf: beccati 159 lavoratori in «nero»

Altamura, Gdf scopre 13 lavoratori in nero in azienda bibite: ora tutti assunti

 
Nella notte
Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

Bari, furto in stazione di servizio con inseguimento: 2 arresti e 2 ricercati

 
Arte
Molfetta si trasforma in capitale della scultura

Molfetta si trasforma in capitale della scultura

 

Il Biancorosso

Biancorossi sconfitti 1-0
Bari sconfitto a Francavilla, Cornacchini in bilico

Bari sconfitto a Francavilla, Cornacchini in bilico

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl premier e Sandrino
Lecce, Conte incontra 13enne autistico: aiuto per i disabili

Lecce, Conte incontra 13enne autistico: aiuto per i disabili

 
MateraLa sentenza
Matera, mobbing all'ispettorato del lavoro: condanna

Matera, dipendente ispettorato del lavoro vittima di mobbing: condanna

 
FoggiaL'agguato
Foggia, due minori aggrediti alla festa nel parco: un ferito

Foggia, due minori aggrediti alla festa nel parco: un ferito

 
Brindisiin zona cappuccini
Brindisi, cc trovano 2 quintali di marijuana in una casa abbandonata

Brindisi, cc trovano 2 quintali di marijuana in una casa abbandonata

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 

i più letti

Il naufragio

Norman Atlantic, gup dice no a nuovo sequestro. Autorità: danni al porto

Il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale spiega i danni per i quali si chiede un risarcimento

Norman Atlantic

La 'permanenza' del relitto della Norman Atlantic nel porto di Bari alla «banchina 12 ha provocato un calo del 38% del traffico crocieristico, con un notevole riverbero negativo per l’economia del territorio. Da quando abbiamo spostato la motonave, e ancora non è trascorso un anno, si evidenzia già una netta ripresa, il molo è tornato nella sua piena operatività. È giusto che il danno arrecato sia riconosciuto al porto e alla città». Così il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, spiega i danni per i quali si chiede un risarcimento nel procedimento penale sul naufragio del traghetto, avvenuto la notte tra il 27 e il 28 dicembre 2014 al largo delle coste albanesi, dopo un incendio scoppiato a bordo, causando 31 morti e 64 passeggeri feriti. Il relitto, infatti, sequestrato dalla Procura di Bari subito dopo il naufragio, è ormeggiato nel porto del capoluogo pugliese dal febbraio 2015. Nell’udienza preliminare in corso l’Autorità portuale, rappresentata dall’avvocato Nicola Favia, è parte civile insieme ad altri 60 soggetti, tra naufraghi, familiari delle vittime, società e le associazioni Confconsumatori e Codacons.

Intanto, il gup del Tribunale di Bari Francesco Agnino ha dichiarato inammissibile la richiesta di nuovo sequestro probatorio della nave Norman Atlantic, formulata dalla Procura, su proposta delle parti civili, nell’udienza preliminare in corso sul naufragio del dicembre 2014. Il relitto, ormeggiato nel porto di Bari dal febbraio 2015 e sottoposto a sequestro probatorio da allora, è stato dissequestrato il 30 aprile scorso su istanza dei difensori dell’armatore e della società proprietaria del traghetto, gli avvocati Filiberto Palumbo, Gaetano Castellaneta, Pietro Palandri e Aldo Mordiglia.

Sul relitto, nella fase delle indagini, è «stato compiuto un lungo ed estenuante incidente probatorio» che, aveva spiegato il giudice dissequestrando la motonave, rendeva «non giustificabile il mantenimento del vincolo probatorio». Oggi lo stesso giudice ha rigettato l’istanza di nuovo sequestro. La questione, tuttavia, pende ancora dinanzi alla Corte di Cassazione perché nei giorni scorsi i pm Ettore Cardinali e Federico Perrone Capano hanno presentato un ricorso contro il dissequestro, prima ancora di conoscere la decisione del gup.

Per il naufragio, rischiano il processo 32 imputati, 30 persone fisiche e due società, per i reati, a vario titolo contestati, di cooperazione colposa in naufragio, omicidio colposo e lesioni colpose plurime oltre a numerose violazioni sulla sicurezza e al codice della navigazione. Tra gli imputati ci sono Carlo Visentini della società Visemar, proprietaria della nave, i due legali rappresentanti della greca Anek Lines, noleggiatrice della motonave, il comandante Argilio Giacomazzi e 26 membri dell’equipaggio e le due società, che potranno essere citate come responsabili civili. Nell’udienza preliminare, che proseguirà ottobre, si sono inoltre costituite 61 parti civili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie