Mercoledì 01 Aprile 2020 | 18:32

NEWS DALLA SEZIONE

acquaviva delle fonti
Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

 
il gesto
Coronavirus, rappresentante Senato Accademico UniBa devolve il compenso di un anno di lavoro per l'emergenza sanitaria

Coronavirus, rappresentante Senato Accademico UniBa devolve il compenso di un anno di lavoro per l'emergenza sanitaria

 
l'intervista all’arcivescovo
«Senza fedeli sarà una Pasqua dolorosa»: parla il vescovo di Bari

«Senza fedeli sarà una Pasqua dolorosa»: parla il vescovo di Bari

 
l'emergenza
«Smart working» anche nel sesso: ora le escort fanno affari sul web

«Smart working» anche nel sesso: ora le escort fanno affari sul web

 
la testimonianza
«Bloccata in Spagna dall’Erasmus»: la storia di una studentessa di Gioia del Colle

«Bloccata in Spagna dall’Erasmus»: la storia di una studentessa di Gioia del Colle

 
nel Barese
Putignano, 700 grammi di eroina in camera da letto: arrestato

Putignano, 700 grammi di eroina in camera da letto: arrestato

 
nel Barese
Bitritto, fiamme in ristorante in contrada San Giovanni: indagano i cc

Bitritto, fiamme in ristorante in contrada San Giovanni: indagano i cc

 
La solidarietà
Bari, la «spesa sospesa» in 7 supermercati cittadini: come aiutare chi ha bisogno

Bari, la «spesa sospesa» in 7 supermercati cittadini: come aiutare chi ha bisogno

 
nel Barese
Ceglie Del Campo, rubano elettrodomestici da cantine condominio: arrestati 3 georgiani

Ceglie Del Campo, rubano elettrodomestici da cantine condominio: arrestati 3 georgiani

 
per rispetto
Coronavirus, anche a Bari minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta

Coronavirus, anche a Bari minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta

 

Il Biancorosso

l'annuncio
Comune Bari stanzia 3,6mln per manutenzione stadio San Nicola

Comune Bari stanzia 3,6mln per manutenzione stadio San Nicola

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaemergenza coronavirus
Regione Basilicata, task force attività produttive incontra ordini professionali

Regione Basilicata, task force attività produttive incontra ordini professionali

 
Materasolidarietà
Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

 
Tarantola segnalazione
Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

 
Foggiaraid
Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi

Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi
La gente dai balconi: «Basta mafia»

 
Bariacquaviva delle fonti
Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

 
Batuniversità
Come cambia lo stile di vita al tempo del Covid-19? La risposta in una tesi di Laurea di un barlettano

Come cambia lo stile di vita al tempo del Covid-19? La risposta in una tesi di Laurea di un barlettano

 
Brindisia mesagne
Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

 
Leccel'operazione
Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

 

i più letti

La storia

Giornalista perde portafogli a Bari vecchia: 2 giovani glielo restituiscono

Annalisa Milella lo ha recuperato grazie alla segnalazione di un anziano. Una volta in commissariato, la donna ha trovato i due giovani che stavano consegnando ai poliziotti i soldi e i documenti

Piazza del Ferrarese a Bari

Piazza del Ferrarese a Bari

BARI - Il portafoglio è lì, per terra. Ai piedi della salita Miramare, all’ingresso della città vecchia. I due ragazzi lo guardano. Sulle prime pensano ad uno scherzo. Quelli di una volta, quando c’era chi si divertiva a legare col filo trasparente di nylon il portafoglio, per poi farlo schizzare nel caso qualcuno avesse cercato di prenderlo. Invece, il filo non c’è. Uno dei due ragazzi si china, lo prende e lo apre. All’interno carte di credito, soldi in contanti e documenti. La reazione è immediata: «Lo portiamo al Commissariato di Polizia. Qualcuno lo avrò perso». Detto, fatto.

Nel frattempo Annalisa Milella, giornalista sempre in giro tra Milano e New York, punta di diamante di Condè Nast Italia e di Vogue, profonda conoscitrice di usi e costumi di casa nostra, si accorge di aver smarrito il portafoglio. E torna sui suoi passi. Con la certezza di fare il classico buco nell’acqua. Il ragionamento è semplice. «Siamo nella città vecchia, dove devi stare attento quando cammini, alla borsa, alla collanina, al telefonino e via dicendo. Figuratevi se qualcuno trova un portafoglio con soldi e carte di credito. La classica manna caduta dal cielo». Così, mentre cammina rassegnata con lo sguardo fisso per terra, viene avvicinata da un vecchietto. Quei personaggi che passano inosservati tra i vicoli, ai quali però non sfugge nulla, sanno sempre tutto di tutti. Lui le chiede se avesse smarrito qualcosa. Lei, meravigliata («Ma come avrà fatto a capirlo?») risponde di sì. «Ho assistito alla scena del ritrovamento - risponde l’anziano -. Due ragazzi hanno trovato un portafoglio pieno e lo hanno portato alla Polizia».

Roba da libro Cuore metropolitano. Annalisa, incredula, raggiunge il Commissariato. Sui soldi e le carte di credito ci ha messo una pietra sopra. Almeno riuscirà a recuperare i documenti, evitando uno di quei pellegrinaggi burocratici infiniti. Ma le sorprese non finiscono qui. Una volta negli uffici, il lieto fine: portafoglio, carte di credito, soldi e documenti sono lì. Non manca nulla. L’ultima emozione è l’incontro con i due giovani. Lei vuole ringraziarli non solo con un abbraccio. Anche con qualcosa di tangibile. Una ricompensa. Loro, non ci stanno: «Abbiamo fatto solo quello che dovevamo fare». Alla fine c’è voluto il deciso intervento dei poliziotti per convincere i ragazzi ad accettare il regalo di Annalisa.
La storia vale più di mille spot pubblicitari. L’onestà e il rigore morale ritrovati, in questa zona della città, fanno ben sperare. Qualcosa è cambiato, qualcosa sta cambiando. In meglio. E i giovani sono il modo attraverso cui una società costruisce il proprio futuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dinox

    28 Marzo 2019 - 19:30

    non tutto è marcio a Barivecchia, questo è un esempio e ce ne sono tanti, bravi ragazzi

    Rispondi

  • Pierre

    28 Marzo 2019 - 19:00

    L'articolo a firma del giornalista Gaetano Campione, avente come oggetto "restituzione del portafoglio", pur essendo esatto nel contenuto, presenta delle imprecisioni circa gli agenti operanti. Nell'articolo è scritto che la restituzione è avvenuta da agenti PS e in un commissariato anziché da agenti della Polizia Locale di Bari e precisamente presso la garitta ubicata in Piazza del Ferrarese. Tale precisazione viene resa necessaria al fine di salvaguardare la costante e capillare presenza nel territorio della Locale, che non si limita unicamente ad azioni repressive per violazioni del CDS, ma anche a piccoli e grandi episodi che confermano che essa è spesso il fronte-office della cittadinanza. Grazie della cortese attenzione. V. Sovr. Massari

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie