Mercoledì 21 Agosto 2019 | 00:19

NEWS DALLA SEZIONE

Polizia locale
Bari, sequestrati 70 chili di pesce e carne congelata in ristorante

Bari, sequestrati 70 chili di pesce e carne congelata in ristorante

 
In piazza Marena
Bitonto, bar incendiato due volte: il Comune sostiene raccolta fondi

Bitonto, bar incendiato due volte: il Comune sostiene raccolta fondi

 
Nodi critici
Crisi di governo, la Cgil lancia l’allarme Puglia: «Troppe vertenze aperte»

Crisi di governo, la Cgil lancia l’allarme Puglia: «Troppe vertenze aperte»

 
Crisi di governo
Bari, studenti Uniba: «la maratona Mentana si segue su maxischermo»

Bari, studenti Uniba: «la maratona Mentana si segue su maxischermo»

 
L'iniziativa
Santeramo, Antonella e Nunzio in barca vanno a pesca di plastica

Santeramo, Antonella e Nunzio in barca vanno a pesca di plastica

 
A Santo Spirito
Santo Spirito, carico di farmaci per la chemioterapia rubati e abbandonati in una villa

Bari, farmaci per chemio rubati e abbandonati in una villa: valgono 830mila euro

 
L'operazione dei cc
Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

 
L'incidente
Bari, scontro tra 2 auto sulla statale 16: due feriti e code in direzione nord

Bari, scontro tra 2 auto sulla statale 16: due feriti e code in direzione nord

 
Dopo Matera
James Bond sbarca a Gravina ed è polemica: area archeologica ceduta come set

James Bond sbarca a Gravina ed è polemica: area archeologica ceduta come set

 
Il caso
Bari, si «sveglia» la bimba malata di Seu la nuova terapia dà i primi risultati

Bari, si «sveglia» la bimba malata di Seu la nuova terapia dà i primi risultati

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, le prove sono finitemanca una identità definita

Bari, le prove sono finite manca una identità definita

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPolizia locale
Bari, sequestrati 70 chili di pesce e carne congelata in ristorante

Bari, sequestrati 70 chili di pesce e carne congelata in ristorante

 
PotenzaIl recupero
Potenza, abbandonati in un sacco e gettati in canalone: la polizia salva 9 cuccioli

Potenza, abbandonati in un sacco e gettati in canalone: la polizia salva 9 cuccioli

 
TarantoLa denuncia
ArcelorMittal, Usb: «A rischio crollo parte del tetto dell'Acciaieria1»

ArcelorMittal, Usb: «A rischio crollo parte del tetto dell'Acciaieria1»

 
LecceLo sbarco
Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

Leuca, intercettata barca a vela: a bordo 70 migranti, di cui 19 minorenni

 
FoggiaIl caso
Foggia, fiamme lungo i binari: traffico ferroviario sospeso e ritardi

Foggia, fiamme lungo i binari: traffico treni a singhiozzo. 
Uomo travolto da Lecce-Milano

 
BrindisiSu Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
MateraNel Materano
Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

 
BatL'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 

i più letti

Calcio virtuale

Cina, 22enne di Giovinazzo vince campionati olimpici del videogioco Pes

Ettore Giannuzzi si è aggiudicato un premio da 25mila dollari

Cina, 22enne di Giovinazzo vince campionati olimpici del videogioco Pes

La passione per il calcio e quella per i videogiochi si fondono e danno vita alla storia del giovanissimo Ettore Giannuzzi. Il ventiduenne giovinazzese ha trionfato al Wesg 2019, i campionati olimpici di Pes (Pro evolution soccer, cioè calcio virtuale professionale) tenutisi in Cina, nella metropoli di Chongqing (a Sud Ovest del grande Paese asiatico), due weekend fa.
Una passione divenuta ben presto una grande soddisfazione. Nell’ultima competizione Giannuzzi ha letteralmente dominato, divenendo campione olimpico. Il giocatore dei Celtic Glasgow ha confermato le aspettative della vigilia.
Per «ettorito97», suo nickname, si tratta del primo successo del 2019, un ottimo inizio in vista delle fasi finali della Pes League e della E-Football Pro.
Manualità, testa, divertimento per un vero e proprio sport per cui ci si allena, si cresce, ci si diverte. Come un giocatore reale di calcio.


Diplomato in ragioneria, segue da vicino il calcio e il tennis. Tifa Juventus e la sua passione per i videogiochi nasce all’età di otto anni, trasmessagli dal padre. Con l’avvento della Playstation 3, scoprì il mondo on line: «Sfidai un ragazzo che nei sottotitoli aveva scritto “campione italiano Pes 3” - racconta -. Giocai un match e gli chiesi informazioni su un relativo torneo a Bari nelle vicinanze. Mi suggerì di andare a Taranto perché quello di Bari si sarebbe disputato dopo ben 3 mesi».
Fu il suo primissimo torneo ufficiale, vinto a soli 11 anni. Nel 2010 si laurea campione italiano e vicecampione del mondo e nel 2011 campione del mondo.


I campionati ai quali partecipa vengono gestiti da pesleague.com: «Ci sono delle qualificazioni on line da casa, se le passi dopo una serie di partite ci sono degli eventi offline (dal vivo, ndr) in Europa (chiamate Regional Finals) e se anche lì arrivi nelle prime due posizioni ti qualifichi alla finalissima mondiale», spiega.
In Cina ci sono state delle qualificazioni online, tre slot in tutta Europa e altri 17 sparsi nel mondo: «È stato molto affascinante giocare in Asia, vedere un modo diverso di interpretare gli E-Sports e vedere come uno stadio sia stato riempito da ben 7mila spettatori quasi come una partita di calcio vera». Riassume: «All’inizio comunque il girone è partito un po’ male, ho perso la prima e pareggiato anche. Poi ho cambiato squadra e mi sono trovato meglio, tant’è che nelle fasi finali ho vinto tutti i match per 2-0».


Nell’ultimo atto della competizione cinese, Giannuzzi ha affrontato il brasiliano Wanderley «Alemao» Gomes, riservando al rivale carioca lo stesso trattamento fatto agli avversari precedenti. Il 2-0 nel primo game è stato fieno in cascina per «Ettorito», che si è poi imposto per 3-2 nella seconda partita portandosi a casa i 25mila dollari di primo premio.
La sua squadra preferita a Pes è l’Arsenal, mentre in Cina ha alternato Liverpool e Barcellona.
La dedica va alla sua famiglia: «Se sono quello che sono oggi, lo devo sicuramente a loro. Mi sostengono e sono davvero felice di dedicare tempo e dedizione a me stesso e a questa sfida».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie