Domenica 31 Maggio 2020 | 23:03

NEWS DALLA SEZIONE

fase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
Via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

Bari, via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

 
L'INIZIATIVA
Mascherine tricolori, sit in sul lungomare

Bari, mascherine tricolori, sit in sul lungomare

 
la protesta
Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste»

Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste» FOTO

 
Nel barese
Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

 
LA SENTENZA
Scatta la terza condanna a carico di «Cassa Prestanza»: dovrà versare 34mila euro a una ex dipendente comunale

Bari, «Cassa Prestanza» dovrà pagare buonuscita a ex dipendente comunale

 
emergenza coronavirus
Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

 
Il concessionario Audi Magnifica
Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

 
Emergenza
Snobbati i test a Gravina. In 25 su 40 non si fidano

Bimbo di 2 anni fa test sierologico a Gravina. Gli adulti lo snobbano: in 25 su 40, non si fidano

 
emergenza coronavirus
Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati

Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati del Libertà

 
Paesaggio
Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore

Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore del Fai

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

L'iniziativa

Sessismo: Conversano risponde con i giochi di genere

Quindici eventi per 12 mesi sui temi della parità di genere, che avranno inizio il 31 gennaio e si concluderanno a fine anno

Sessismo: Conversano risponde con i giochi di genere

Quindici eventi per 12 mesi sui temi della parità di genere, che avranno inizio il 31 gennaio e si concluderanno a fine anno col cortometraggio degli allievi dell’Accademia del Cinema di Enziteto-Bari. Organizzato dall’associazione di promozione sociale «Venti di scambio» di Conversano con la collaborazione della casa di produzione cinematografica Premiére Film di Bari, l’associazione culturale «Ubuntu» di Putignano, le cooperative sociali «Itaca» di Conversano e «Il sogno di Don Bosco» di Bari, «Creativ*» (Centro ricerca educazione aiuto trattamento integrazione violenze) e il liceo San Benedetto di Conversano, «Giochi di genere» è assegnatario dei fondi dell’otto per mille 2018 della Chiesa Valdese. «Il progetto – spiega Maria Fons Di Turi (dell’associazione Venti di scambio) – è l’occasione per promuovere sul territorio, in rete con altre realtà, percorsi di sensibilizzazione, prevenzione, formazione sui temi della parità». Prevista la partecipazione attiva di psicologi, psicoterapeuti, attori, formatori, volontari delle associazioni e delle cooperative che si occupano di migranti e persone che vivono in condizioni di disagio. «In questo progetto – aggiunge Caterina Pappadopoli, psicologa di Creativ*- confluiscono interessi diversi. Creativ*, con l’asterisco che rappresenta la parte inclusiva della mission, è impegnata dal 2017 in azioni di contrasto della violenza in tutte le sue forme. Il suo obiettivo è dare una mano concreta nel campo della prevenzione e contrasto della violenza di genere».


Ricco il programma. Il via giovedì 31 gennaio (ore 19, Casa delle Arti) con la proiezione del film «Bellissima» diretto nel 1951 da Luchino Visconti. Il 15 febbraio (21, Teatro Radar di Monopoli) nell’ambito di Sudestival verrà proiettato «Zen sul ghiaccio sottile», film diretto da Margherita Ferri che racconta il dramma di una ragazza bullizzata per la sua mascolinità. A febbraio (il 20 ed il 27) lo psicoterapeuta Pietro Buscicchio e la psicologa Caterina Pappadopoli condurranno il «Cineplay», attività di gruppo che combina sequenze cinematografiche e giochi di ruolo, sollecitando momenti di confronto, condivisione e riflessione. Il 13 ed il 27 marzo, lo psicologo Vito Calabrese condurrà il laboratorio sull’autobiografia: «E’ una tecnica – spiega Calabrese – che facilità una progressiva presa di coscienza delle proprie rappresentazioni e memorie sui temi degli stereotipi di genere». Il «Playback Theatre» anglosassone, modalità formativa ludica rivolta agli studenti, sarà condotto il 10 e il 17 aprile dall’attore Renato Curci. Due invece gli appuntamenti col Teatro Forum, condotto dallo stesso Curci con Buscicchio e Pappadopoli: «In un contesto di approfondimento emotivo – spiega Piero Buscicchio – un gruppo di partecipanti elabora la propria immagine degli stereotipi di genere in scene improvvisate». Gli eventi formativi riguarderanno i temi del «Modello di lavoro», della «Violenza e la società», «Prassi di lavoro», «La violenza psicologica», «Partire da sé per imparare a decostruire il sé violento», «Il colloquio col maltrattante e il lavoro di rete». L’appuntamento finale sarà in programma il 28 novembre (18, Casa delle Arti) con la prima del cortometraggio realizzato da Accademia del Cinema di Enziteto e Premiére Film, che riprenderà tutte le fasi dei «Giochi di genere»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie