Venerdì 18 Gennaio 2019 | 18:46

NEWS DALLA SEZIONE

Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 

Violenza in famiglia

Bari, ferisce la madre e aggredisce la sorella per 20 euro: arrestato 18enne

Al rifiuto della madre, il giovane le avrebbe lanciato contro un coltello colpendola al piede e, dopo averla minacciata impugnando delle forbici, avrebbe anche colpito sua sorella con un pugno al volto

polizia

BARI - La Polizia ha arrestato un giovane, diventato maggiorenne da poco, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e violenza sessuale. L’arresto è scattato dopo che la polizia ha interrotto una lite tra il giovane, la sorella e la madre scaturita dalla richiesta di 20 euro. Al rifiuto della madre, il giovane le avrebbe lanciato contro un coltello colpendola al piede e, dopo averla minacciata impugnando delle forbici, avrebbe anche colpito sua sorella con un pugno al volto. Il giovane era già stato fermato da uno zio, accorso sul posto dopo aver udito le urla della nipote.

Alla Polizia le due donne hanno riferito che episodi del genere si ripetevano dal 2014 con una frequenza pressoché quotidiana. Spesso il giovane le avrebbe maltrattate colpendole con schiaffi e pugni, sputi, insulti e minacce di morte. In alcune occasioni lo stesso, esibendosi nudo alle donne, le avrebbe insultate e avrebbe richiesto loro prestazioni sessuali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400