Lunedì 18 Marzo 2019 | 15:04

NEWS DALLA SEZIONE

Polemica nel barese
Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

 
L'inchiesta
Studenti non conoscono rischi malattie sessuali, è allarme

Studenti non conoscono rischi malattie sessuali, è allarme

 
La polemica
Gioia, segretario Lega: controllare case "certe razze". Poi si corregge: un errore

Gioia, segretario Lega: controllare case "certe razze". Poi si corregge: un errore

 
La storia
Bari, ricomprata la bici rubata a Omaro, il rider della Guinea

Bari, ricomprata la bici rubata a Omaro, il rider della Guinea

 
L'emendamento
Bari, dal Reddito di cittadinanza i soldi per i lavoratori del Petruzzelli

Bari, dal Reddito di cittadinanza i soldi per i lavoratori del Petruzzelli

 
Decisione dell'Aro
Rifiuti, Monopoli e Conversano «licenziano» l'azienda sotto inchiesta

Rifiuti, Monopoli e Conversano «licenziano» l'azienda sotto inchiesta

 
Operazione della Polizia
Palo, 27enne aveva in casa circa un chilo di droga: in cella

Palo, 27enne aveva in casa circa un chilo di droga: in cella

 
La decisione
Bari, anziana cadde in casa di riposo e morì: in 8 a processo

Bari, anziana cadde in casa di riposo e morì: in 8 a processo

 
Ambiente
Coralli in Puglia: è mania. «Ma ci vuole cautela»

Coralli in Puglia: è mania. «Ma ci vuole cautela»

 
Fraiday For Future
Bari, gli studenti in piazza contro i cambiamenti climatici

Bari, 6mila studenti in piazza contro i cambiamenti climatici
«Siamo tutti con Greta Thunberg» FT/VD

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
BariPolemica nel barese
Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

 
TarantoLotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
FoggiaHa 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Colti in flagrante

Monopoli: arrestati 2 brindisini, trasportavano 1 tonnellata e mezzo di droga

I carabinieri li hanno pizzicati mentre scaricavano la sostanza da un gommone

Monopoli: arrestati 2 brindisini, trasportavano 1 tonnellata e mezzo di droga

I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno arrestato in flagranza di reato due giovani brindisini, sorpresi mentre scaricavano un gommone carico di 1.500 kg di droga fra marijuana ed hashish.
Il blitz si incardina nel contesto dell’intensificazione dei controlli finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, disposti dal Ministero dell’Interno ed è scattato al culmine di un’attività investigativa condotta dai Carabinieri della Compagnia di Monopoli. In particolare, quei militari, da tempo eseguivano un monitoraggio della fascia costiera a cavallo delle Province di Bari e Brindisi, proprio per contrastare l'attività di trafficanti che sfruttano la rotta adriatica per fare approdare sulle coste pugliesi ingenti carichi di droghe provenienti dai Balcani e dall’Albania.


I trafficanti sono arrivati lungo la costa di Torre Canne, meta di turisti famosa per le sue spiagge, a bordo di un gommone di 15 mt fornito di due potenti motori fuoribordo da 300 cv l'uno, divenuto ormai il mezzo preferito dalla criminalità per trasportare droga lungo la costa adriatica. Dopo aver toccato terra i due malviventi hanno iniziato le operazioni di scaricamento, ignari del fatto che il tutto si svolgeva sotto l’occhio dei Carabinieri, i quali, nascosti fra gli scogli, aspettavano il momento opportuno per intervenire. Alla vista dei militari i due scafisti hanno provato a fuggire azionando il gommone per prendere il largo, ma nella fretta il natante è finito contro gli scogli ed i due trafficanti sono stati ammanettati. Le operazioni di recupero della droga sono durate tutta la notte; alla fine i Carabinieri hanno sequestrato 1 tonnellata e mezza di droga fra marijuana e hashish, custoditi all’interno di 80 imballaggi in plastica. Si tratta di un quantitativo eccezionale, il cui valore è stimato in 14 milioni di euro, destinato ad alimentare il mercato della città di Bari, del Sud Barese e della Val d’Itria. I due arrestati, poco più che ventenni, attualmente disoccupati, su disposizione della competente sono stati associati al Carcere di Brindisi. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate a capire per quale organizzazione di due lavorassero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400