Venerdì 19 Aprile 2019 | 02:17

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
Arte
Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

 
La polemica
Palagiustizia Bari, i penalisti: «Il polo non è nel programma dei candidati sindaci»

Palagiustizia Bari, i penalisti: «Il polo non è nel programma dei candidati sindaci»

 
Letteratura
Il calcio femminile con ironia: a Bari la presentazione del libro di Christian Montanaro

Il calcio femminile con ironia: a Bari la presentazione del libro di Christian Montanaro

 
Sicurezza
Bari, controlli polizia vicino stazione e ateneo: 1 denuncia

Bari, controlli polizia vicino stazione e ateneo: 1 denuncia

 
In viale Einaudi
Bari, licenza falsa per far entrare il doppio delle persone: sospesa attività in un locale

Bari, licenza falsa per far entrare il doppio delle persone: sospesa attività in un locale

 
Nel Barese
Palo del Colle, incendio in masseria: distrutti 7 box con macchine agricole, un cavallo ustionato

Palo del Colle, incendio in masseria: distrutti 7 box con mezzi agricoli, cavallo ustionato

 
Corte di Appello
Bari, giudici si riservano altro maxi risarcimento da 30 milioni

Bari, su Punta Perotti giudici si riservano altro maxi risarcimento da 30 mln

 
Salute della donna
Tumore al seno, domani incontri alla Santa Maria su prevenzione e cura

Tumore al seno, incontri alla Santa Maria su prevenzione e cura

 
La sentenza
Mafia a Bari, condanna ridotta al boss Campanale per l'omicidio di «u'ciucc»

Mafia a Bari, condanna ridotta al boss Campanale per l'omicidio di «u'ciucc»

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

L'ordinanza

Bari, rifiuti nei cassonetti anche di domenica

Dopo 4 anni sarà possibile conferire l'immondizia negli appositi bidoni anche nei giorni festivi

Bari, rifiuti nei cassonetti anche di domenica

L’immondizia di ogni tipo si potrà buttare nei cassonetti del misto anche di domenica. L’amministrazione comunale, dopo quattro anni, è pronta a cancellare l’ordinanza firmata da Antonio Decaro all’inizio del mandato che vieta di conferire i rifiuti indifferenziati nei giorni festivi: c’è una discarica disponibile a stoccare la spazzatura pure di domenica. Non si tratta però di un ritorno al passato, bensì di un provvedimento transitorio, che entrerà in vigore a fine mese, in attesa di riorganizzare nel complesso il servizio.
Ogni lunedì mattina le strade assomigliano a una discarica: un’ampia percentuale di cittadini, che ha trascorso la domenica a casa imbandendo la tavola con partenti e amici, al termine del pranzo si disfa degli avanzi, senza differenziare gli scarti in base alla tipologia. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: nella prima giornata di lavoro che inaugura la nuova settimana i bidoni sono stracolmi di immondizia maleodorante. Il disagio quindi dura due giorni: soltanto dopo le 22.30 del lunedì i compattatori svuotano i cassonetti.
Per venire dunque incontro alle esigenze dei baresi, e in attesa che vengano consegnati i nuovi 700 contenitori per sostituire quelli ormai ridotti in pezzi, il Comune si attrezza per limitare il problema. La contropartita è però pesante: agli stessi cittadini viene chiesta maggiore collaborazione in merito al rispetto delle ordinanze che stanno per essere emanate.
Riflettori accesi su ristoratori e commercianti: a breve sarà rinnovata l’ordinanza che obbliga i gestori dei locali, i mercatali, i titolari di attività di vendita a fare correttamente la raccolta differenziata: dopo la seconda sanzione, scatta la sospensione della licenza. I controlli saranno intensificati nelle zone della movida: la domenica mattina i cartoni sono già ammassati vicino ai bidoni della carta, un brutto biglietto da visita per i turisti e per i baresi a passeggio.
Nel miro degli agenti della polizia locale finiranno inoltre quei cittadini che non si fanno scrupolo di abbandonare sedie, materassi, armadi e persino sanitari sui marciapiedi: tutti i quartieri saranno passati al setaccio. Di pari passo saranno incrementati i turni di raccolta della plastica, che avverranno a giorni alterni proprio per premiare quei cittadini che fanno una corretta differenziata.
Non ci saranno sconti neppure nei confronti dei pendolari dei rifiuti: presto sarà emanata una ordinanza che autorizza i vigili urbani a multare chi abita nei comuni limitrofi ma che getta la spazzatura nei bidoni di Bari, seppur negli orari consentiti. La migrazione dei rifiuti dai paesi dell’hinterland verso il capoluogo pugliese comporta un aumento dei costi di smaltimento che si ripercuotono sulle tasche dei baresi.
La raccolta differenziata comunque sarà allargata progressivamente al resto della città dove al momento ci sono i cassonetti stradali: l’obiettivo è incrementare le percentuali e abbassare i costi della discarica. È infine ripreso il lavaggio delle strade con gli idranti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400