Mercoledì 10 Agosto 2022 | 12:49

In Puglia e Basilicata

la scoperta

Ricercatori dell'Università di Bari e colleghi calabresi scoprono raro minerale

la wulfenite

la wulfenite

Trovato in provincia in una vecchia miniera in provincia di Catanzaro si chiama wulfenite ed appartiene alla classe dei molibdati

29 Maggio 2018

Redazione on line

RENDE (COSENZA) - Si chiama wulfenite ed appartiene alla classe dei molibdati utilizzati per l’estrazione del molibdeno. E' il raro minerale scoperto per la prima volta in Calabria, a Catanzaro, grazie ad una collaborazione multidisciplinare che ha coinvolto l’Università della Calabria, l'Agenzia regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria e l’Università di Bari.

Il minerale, la cui formula chimica è PbMoO4, è stato trovato in prossimità di una vecchia miniera di barite in località Fiumarella. Il gruppo di lavoro, costituito da Andrea Bloise (Unical), Luigi Dattola (Arpacal), Ignazio Allegretta (Uniba), Roberto Terzano (Uniba), Mirco Taranto (Unical) e Domenico Miriello (Unical), ha pubblicato i risultati della scoperta sulla rivista «Data in Brief».

Negli ultimi anni sono state sviluppate tecnologie innovative che consentono di esplorare il mondo delle micro-mineralizzazioni senza provocare danni. Soddisfazione per la scoperta è stata espressa dal rettore dell’Unical, Gino Mirocle Crisci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725