Martedì 28 Settembre 2021 | 02:10

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

due mesi di eventi

Ruvo dove lo sport unisce padri e figli

Basket, calcio, orienteering e altre discipline per valorizzare gli spazi urbani

monica filograno

Monica Filograno

RUVO - Al via la 26esima edizione del Maggio sportivo a Ruvo. Dopo il prologo con il torneo di minibasket «Green Club Ruvo», entra nel vivo quello che è ormai un appuntamento fisso della primavera. Un programma di quasi 30 eventi sino alla fine di giugno. Calcio, volley, basket, ciclismo, orienteering e tanto altro in un cartellone estremamente vario che vedrà come protagoniste società, associazioni, scuole e tantissimi atleti, professionisti e non.

Confermata anche per questa edizione una manifestazione centrale che per il secondo anno s’intitolerà «Una città che gioca», in programma giovedì 24 maggio a partire dalle 17 al campo sportivo comunale e che vedrà impegnate anche le scuole. Il momento più importante della giornata sarà il baby quadrangolare della categoria «primi calci» che sarà dedicato al compianto dirigente sportivo Domenico Ciliberti, per tutti «il presidente». Condurrà il giornalista Paolo Pinto.

Ma facciamo un passo indietro. Per sabato 12 maggio, alle 9,30, la scuola dell’infanzia Peter Pan ha organizzato la pedalata «Pinocchio in bicicletta» con partenza e arrivo in piazza Matteotti. Pallavolo protagonista martedì 15 (ore 17) al palasport di via Alessandro Volta con un triangolare tra le medie Cotugno-Giovanni XXIII-Carducci. Giovedi 17 maggio (ore 14-16), al liceo «Tedone» la finale allievi e junior di calcio a 5. I più piccoli avranno uno spazio tutto per loro sabato 19 maggio con giochi motori, gare e percorsi al punto sport di via Volta, organizzato dalla Scuola di Titty.

Promosse dalla Nuova Cestistica Ruvo, domenica 20 maggio (dalle 8), alla pineta comunale, le Olimpiadi del microminibasket. La palla a spicchi ancora in vetrina lunedì 21 (ore 14-16) al «Tedone» con la finale basket 3 vs 3. A seguire la finale di pallavolo. L’oratorio Sacro Cuore organizza venerdì 25 e sabato 26 (ore 17 in piazza Dante) l’orienteering con animazione e partite di calcio a 5 per bambini. Ancora basket sabato 26 maggio (ore 17 palasport via Volta) con un torneo per la categoria Aquilotti con Green Club Ruvo-Corato-Bisceglie-Trani e il Centro minibasket «Green Club».

Domenica 27 (ore 17 palasport via Volta) la materna «San Gerardo Maiella» promuove «Tutti insieme bambini e genitori». Gli ultimi due appuntamenti di maggio il 30 (ore 16, spazio antistante l’edificio scolastico «Andersen») con «Mi muovo e mi diverto» e il 31 (ore 16, palestra della «Giovanni Bosco») con «Mettiamoci in moto».

«Il Maggio sportivo - dice l’assessore Monica Filograno - è una istituzione per la città di Ruvo, una rassegna che vede protagoniste soprattutto le giovanissime generazioni e quindi è di per sé una festa per lo sport. Quest’anno poi il programma è inserito all’interno del più ampio progetto “Ruvo sportiva tra la città e la Murgia”, cofinanziato dal nostro Comune con la Regione - ricorda l’amministratrice cittadina - e che ha l’obiettivo di promuovere l’accessibilità dello sport per tutti e quindi assume anche una maggiore risonanza sociale per noi. Abbiamo anche potuto rivedere la veste comunicativa del Maggio grazie al lavoro del team di “Ruvo sportiva”».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie