Domenica 24 Marzo 2019 | 06:37

NEWS DALLA SEZIONE

La riflessione
La «favola» del bus a fuoco e la sua morale per Salvini

La «favola» del bus a fuoco e la sua morale per Salvini

 
L'analisi
Il Movimento in affanno e politiche all’orizzonte

Il Movimento in affanno e politiche all’orizzonte

 
La riflessione
L’autonomia non fa cultura

L’autonomia non fa cultura

 
L'analisi
Via della seta, ma per il Sud via della beffa

Via della seta, ma per il Sud via della beffa

 
La riflessione
La metamorfosi del belpaese dalla Vlora alla Diciotti

La metamorfosi del Belpaese dalla Vlora alla Diciotti

 
L'analisi
Gli aiuti di Stato il credito e il paradosso tra i due diritti

Gli aiuti di Stato il credito e il paradosso tra i due diritti

 
la polemica
La Madonna della Pace salentina «plagiata» da una casa di moda tedesca

La Madonna della Pace salentina «plagiata» da una casa di moda tedesca

 
La riflessione
Matera, silenzio sui suoi ambasciatori di cultura locale

Matera, silenzio sui suoi ambasciatori di cultura locale

 
L'analisi
Quando a inquinare provvedevano i cavalli

Quando a inquinare provvedevano i cavalli

 
La riflessione
Un Paese tra medioevo e corti barocche

Un Paese tra medioevo e corti barocche

 
L'analisi
Il piano crescita e la campagna elettorale permanente

Il piano crescita e la campagna elettorale permanente

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Bari, le scelte di mister Cornacchini"Palmese difesa forte e ben organizzata"

Bari, le scelte di mister Cornacchini
"Palmese difesa forte e ben organizzata"

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, il Comune avvia la bonifica dell'area attorno al fiume Galeso

Taranto, il Comune avvia la bonifica dell'area attorno al fiume Galeso

 
PotenzaVerso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
BariPer i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
FoggiaMaltrattamenti in famiglia
Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

 
LecceNel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento:
giovane motociclista perde la vita

 
GdM.TVTraffico in tilt
Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 

La riflessione

Lo studio è un dovere non solo un diritto

E poi ci si meraviglia se il congiuntivo è un optional o se l’analfabetismo funzionale dilaga come la Xylella o se addirittura molti graduati sul piano scolastico hanno difficoltà ad articolare o comprendere un discorso

Puglia, con la mobilità rientrano 480 docenti

E poi ci si meraviglia se il congiuntivo è un optional o se l’analfabetismo funzionale dilaga come la Xylella o se addirittura molti graduati sul piano scolastico hanno difficoltà ad articolare o comprendere un discorso. E ci si meraviglia ancora se la classe politica non è un concentrato di cultura o un consesso di elevate competenze. Si capisce. Cresce il numero delle famiglie in cui la scuola viene ritenuta una fastidiosa incombenza, che intralcia il diritto di figli e genitori a svagarsi, a non pensare che la vita è innanzitutto un combinato disposto tra doveri e sacrifìci. Ora è il turno dei compiti a casa nel periodo natalizio a subire la scomunica del ministero.

A breve, di questo passo, potrebbe toccare al lunedì, giorno troppo stressante per chi si è riposato la domenica e si vede costretto a ritornare tra i banchi. E via coi tagli delle ore dedicate allo studio. Così la società dell’indulgenza e del buonismo può considerarsi appagata.

Ecco il vero grave spread strutturale che sta assediando il Belpaese: l’insofferenza e l’indifferenza nei confronti del dovere di sapere. Uno spread che nessuna politica di governo potrà contrastare se nel frattempo non partirà l‘unica riforma in grado di rimettere in salute la nazione: la riforma dei cervelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400