Martedì 18 Settembre 2018 | 19:36

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

il 25 maggio

Tutti i «no» che
frenano la crescita

L'associazione il Vaso di Pandora e Confindustria Bari-Bat hanno organizzato per il 25 maggio presso la sala convegni di Confindustria Bari-Bat un convegno dal tema: «Informare per decidere, azioni e strategie per eliminare le conflittualità sui territori» con Stefano Cianciotta autore (con Alberto Brambilla) del libro «I no che fanno la decrescita»

città sostenibili

Tanti «no» che frenano la crescita. Dettati dalla paura. Spesso dall'ignoranza. Fatto è che in Italia scarseggiano i grandi investimenti, spaventati forse dai tanti ricorsi al Tar, alzate di scudi di associazioni e gruppi di cittadini marcianti.

Secondo l'Osservatorio media permanente Nimby forum (dove Nimby sta per l'acronimo inglese per Not In My Back Yard, «Non nel mio cortile») sono stati 359 gli impianti contestati in Italia nel corso del 2016, il 5% in più dell’anno precedente.

Prendere decisioni a lungo termine e che hanno un impatto ambientale, non è facile. Non lo è per l'imprenditore, non lo è per il cittadino e specie in Italia dove gli scempi ambientali e incuria hanno devastato intere aree, ecco perché forse è il caso di incominciare a confrontarsi sinceramente, con entrambe le parti che si assumono responsabilità e soprattutto all'interno di una visione di sviluppo che possa essere condivisa e sostenibile.

Anche per questo motivo l'associazione il Vaso di Pandora e Confindustria Bari-Bat hanno organizzato per il 25 maggio presso la sala convegni di Confindustria Bari-Bat un convegno dal tema: «Informare per decidere, azioni e strategie per eliminare le conflittualità sui territori» con Stefano Cianciotta autore (con Alberto Brambilla) del libro «I no che fanno la decrescita».

«Tutte le volte che l’Italia dice “no”, il conto che i cittadini pagano è decisamente salato. Soprattutto in termini di mancate opportunità - spiegano Brambilla e Cianciotta - anche perché in Italia si è consolidata la tendenza a negare, una tendenza che condiziona fortemente i politici, affannati a inseguire gli istantanei umori e i timori delle masse. La conseguenza è che le istituzioni prendono o annunciano decisioni tattiche di breve termine per capitalizzare consenso, invece di indicare un indirizzo strategico di lungo periodo».
Dall’opposizione ideologica alle infrastrutture al sistema della formazione bloccato, dalle disfunzioni della Pubblica Amministrazione alla Giustizia troppo lenta, dai mai sopiti interessi corporativi fino al caso emblematico dei vaccini, si pagano ancora troppi dazi all’inerzia e a un’industria che parla sempre di più la lingua straniera.

«A questo si aggiunga che l’istruzione resta l’investimento più importante per il futuro di un Paese - sottolineano gli autori -. Per questa ragione tra le nostre cinque regole per crescere, al primo posto abbiamo inserito la necessità di tornare a investire sulla creatività e sulla intraprendenza dei giovani. L’Italia è l’unico Paese europeo che non ha aumentato la spesa per studente nella scuola primaria e secondaria dal 1995 e resta ancora agli ultimi posti nella transizione Scuola-Lavoro. Il nuovo Governo aumenti i fondi in bilancio per l’istruzione, perché quello è il primo mattone per originare comunità consapevoli».

Di questo ed altro si parlerà nell'incontro del 25 maggio in Confindustria Bari-Bat con attorno al tavolo: Domenico De Bartolomeo, presidente Confindustria Bari-Bat; Antonio Uricchio, magnifico rettore Università di Bari; Ugo Patroni Griffi, presidente autorità portuale del mare Adriatico meridionale; Luigi D'Ambrosio Lettieri, presidente Ordine dei farmacisti; Gianfranco Summo dell'Ordine dei giornalisti di Puglia.

L'incontro sarà trasmesso in diretta streaming grazie alla piattaforma informatica messa a disposizione da ClioCom. L'evento è accreditato per il rilascio di crediti formativi per i giornalisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Spaccio droga, arrestati tre membri della famiglia Portante dopo intercettazioni

Foggia, dal carcere le indicazioni ai familiari per lo spaccio, 3 arresti VD

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Fiera, chiusura scoppiettante con i fuochi d'artificio

Fiera, chiusura scoppiettante con i fuochi d'artificio VD

 
Toti e Tata, insieme dopo 11 anni per chiudere la Fiera del Levante (VD)

Toti e Tata, a Bari dopo 11 anni chiudono la Fiera del Levante VD

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 

ANSA.TV

Italia TV
Molesta una ragazza sulla metro a Roma, arrestato

Molesta una ragazza sulla metro a Roma, arrestato

 
Notiziari TV
Ansatg delle 18

Ansatg delle 18

 
Calcio TV
Champions: tifosi Roma a Fiumicino, "mister, annamo a vince"

Champions: tifosi Roma a Fiumicino, "mister, annamo a vince"

 
Mondo TV
Jet russo caduto in Siria, la dinamica dell'incidente

Jet russo caduto in Siria, la dinamica dell'incidente

 
Economia TV
Grana per Amazon, dipendenti davano dati per mazzette

Grana per Amazon, dipendenti davano dati per mazzette

 
Spettacolo TV
La lunga notte di Fonzie agli Emmy Awards

La lunga notte di Fonzie agli Emmy Awards

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 19 settembre 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 19 settembre 2018

 
Sport TV
Banca Generali a fianco del Gran Premio Nuvolari

Banca Generali a fianco del Gran Premio Nuvolari