Martedì 28 Gennaio 2020 | 17:40

NEWS DALLA SEZIONE

Lo scatto virale
Bari, cielo acquerello a tinte rosa e blu: il tramonto sulla stazione è da mozzare il fiato

Bari, cielo acquerello a tinte rosa e blu: il tramonto sulla stazione è da mozzare il fiato

 
La storia
Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

 
L'iniziativa
Aeroporto Bari, passeggeri accolti da «Farinella», simbolo del Carnevale di Putignano

Aeroporto Bari, passeggeri accolti da «Farinella», simbolo del Carnevale di Putignano

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Cultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 
Il cooking show
Due pugliesi a Masterchef tra profumi e scontri culinari

Due pugliesi a Masterchef tra profumi e scontri culinari

 
La storia
L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

 
La storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
Il video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
La storia
Da Molfetta «Nonna Maddalena» è la regina della pugliesità nel New Jersey

Da Molfetta «Nonna Maddalena» è la regina della pugliesità nel New Jersey

 
donne e impresa
Bari, fatti a mano e zero sprechi: quando la moda è anche cultura

Bari, fatti a mano e zero sprechi: quando la moda è anche cultura

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

 
FoggiaIl caso
San Severo, incendio ditta rifiuti, l'azienda: «Colpa di un dipendente? Si indaga»

San Severo, incendio ditta rifiuti, l'azienda: «Colpa di un dipendente? Si indaga»

 
BariProcesso Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

A Latiano

«L'albero di Lassie»
una storia d'amore

«L'albero di Lassie»una storia d'amore

Un leccio nei giardini pubblici in ricordo di Lassie. A Latiano uno degli alberi della villa comunale nasconde un segreto: è stato piantato quasi 12 anni fa per ricordare un cane, Lassie, che tanta gioia ha donato alla famiglia dove è vissuto.
«Lassie aveva una mania – racconta il padrone che preferisce rimanere anonimo – giocava con le ghiande, le prendeva con la bocca ovunque le trovasse, le rosicchiava. Per evitare che si facesse male noi gliele toglievamo. Un giorno una di queste decisi di metterla in un vaso e ne venne fuori una piantina».
Nel 2005 il cane muore e il padrone decide di rinvasare la piantina nata da quella ghianda tra gli alberi dei giardini pubblici, a perenne ricordo dell'amico a quattro zampe...

Oggi la pianta è diventata un albero vero e proprio, diventando per tutti: l'«albero di Lassie». Il padrone ha tenuto il segreto per tutti questi anni, anche per preservare da eventuali dispetti quell'albero nato e cresciuto nel ricordo di un amico peloso, ma la storia è riuscita a rompere il silenzio e come direbbe De Andrè «volare di bocca in bocca» anche grazie all'associazione «L'isola che non c'è» che per prima l'ha raccontata.

Da venticinque in Italia c'è una legge (L.113/92) che invita i comuni a trovare spazi idonei dove piantare un albero per ogni nuovo nato, nel 2013 la norma è stata resa obbligatoria, ma molto pochi sono i comuni che la applicano. Nelle nostre città con così poche aree verdi la storia d'amore di Lassie e del suo padrone dovrebbe essere di esempio: sarebbe bello piantare alberi per festeggiare l'arrivo dei nostri bambini e alberi per ricordare per sempre i nostri amici a quattro zampe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie