Lunedì 20 Settembre 2021 | 05:15

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Carnevale

A Putignano
tutto pronto
per prima sfilata

Domenica 24 alle 18, la biblioteca comunale ospiterà «Fare satira», incontro con il noto vignettista della «Gazzetta» Nico Pillinini, autore del libro «La Gazza»

carnevale di putignano, la maschera di Farinella

PUTIGNANO - A Putignano si cominciano a scaldare i motori per il primo fine settimana di Carnevale, il più lungo d’Europa, giunto quest’anno alla 622/a edizione. Domenica 24 gennaio, sarà infatti possibile vedere per la prima volta le opere realizzate dai maestri cartapestai sfilare per le vie cittadine. Alle 11.00, da corso Umberto I, prenderà il via la prima sfilata dei carri allegorici, delle maschere di carattere e dei gruppi mascherati che animerà con suoni, colori e satira il centro del comune barese.
Sette i carri allegorici che sfileranno: «Non tutti i Gulliver vengono per nuocere» a cura dell’associazione cArteinregola; «Miseria e Nobiltà ('A livella) dell’associazione Arcas Franco Giotta; «Senza identità (il vento a volte viene da Sud)» dell’associazione La Maschera; «Una per tutti, tutti in una» dell’associazione Carta..Pestando - gruppo N.G.M.; «Un solo Dio» dell’associazione Carta & colore; «La razza umana» dell’Associazione Conlemani; «Nell’emergenza non c'è differenza...?!» dell’Associazione Falsabuco-Tradizione e innovazione.

Sette opere in cartapesta che indagano aspetti attuali legati alla diversità, il tema scelto per l’edizione 2016 del Carnevale protagonista anche dei 13 gruppi mascherati e delle cinque maschere di carattere che completeranno la parata («Sei diverso?ma non migliore!» di Gianfranco Guarnieri; «Farinella emigratore» di Vito Laterza; «Odio e amore» di Stefano Polignano; «Spazio esaurito» di Matteo Bianco e Diego Simone; «C'era una volta l’occupazione» di Christian Dalena).
«Con la prima sfilata - commenta il presidente della Fondazione del Carnevale Giampaolo Loperfido, - il Carnevale si risveglia e tutti quanti, indolenziti dal lavoro svolto, si apprestano a partecipare alla manifestazione. E’ come uno sgranchirsi, un uscir fuori dalla preparazione e lasciarsi andare alla vera festa».

Sabato 23, vigilia del primo corso mascherato, la giornata sarà dedicata a laboratori di cartapesta, mostre, teatro e libri con il primo appuntamento della rassegna 'Il carnevale Possibile' , il format culturale nato dalla collaborazione con il festival de Il Libro Possibile che si tiene a Polignano a Mare. Sarà Luca Bianchini a inaugurare gli appuntamenti in collaborazione con il festival di Polignano e sarà Alessio Giannone alias «Pinuccio» a dialogare con l’autore che presenterà il suo libro «Dimmi che credi al destino».

Domenica 24 alle 18, la biblioteca comunale ospiterà «Fare satira», incontro con il noto vignettista della «Gazzetta» Nico Pillinini, autore del libro «La Gazza», mentre lungo corso Garibaldi fino al 10 febbraio è stata allestita la mostra temporanea «Il bozzetto…come nascono i giganti di carta» dell’associazione «Putignano Futura».

Tutti i dettagli della manifestazione sono sul sito: www.carnevalediputignano.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie