Sabato 25 Settembre 2021 | 02:26

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

dal 6 agosto

Il ragno pizzica il Salento
al via il festival
Notte della Taranta

notte della Taranta

BARI - Sarà il festival itinerante de La Notte della Taranta, dal 6 agosto a Corigliano d’Otranto, a tessere la grande tela musicale lungo tutto il Salento in attesa del Concertone del 26 agosto Melpignano (Lecce), momento in cui, ogni anno, circa 200mila persone si lasciano 'pizzicare' dal ritmo della tradizione.
Con due tappe in più rispetto all’anno scorso, Nardò e Torre San Giovanni, saranno 250 gli artisti coinvolti in 46 spettacoli che si svolgeranno in 18 serate (dalle 21.30) nei paesi della Grecìa Salentina e in alcuni comuni della provincia di Lecce oltre che nello stesso capoluogo, per terminare il 24 agosto a Martano.

Cresce anche la rassegna 'Altra tela' che dall’anno scorso propone un genere musicale differente in location più intime ma ugualmente suggestive. Le «principali novità di questa edizione», informano gli organizzatori, sono la tappa del 7 agosto a Nardò dove per Altratela si esibirà Enzo Avitabile in Acoustic World, mentre per la tradizionale tappa sarà protagonista l’Orchestra Popolare de La Notte della Taranta; e la tappa dell’8 agosto a Torre San Giovanni dove «sarà una lunga di musica e spettacolo che vedrà protagonista la tradizione etnomusicale salentina con Cardisanti, Ionica Aranea, Aria Antica e Antonio Castrignanò».
Ritorna la tappa del 15 agosto a Torrepaduli, terra della danza delle spade: sin dalla sua nascita, il festival itinerante a ferragosto si fermava per rispetto alla Notte di San Rocco, ma dallo scorso anno la fondazione Notte della Taranta e il Comitato Festa di San Rocco collaborano, e il 15 agosto a Torrepaduli è 'La Notte della ronde'.

Per Luigi Chiriatti, direttore artistico del festival itinerante, nel percorso di conoscenza della musica popolare «le tradizioni del Salento giocano un ruolo fondamentale diventando punto d’incontro, crocevia di popoli, ritmi e musiche».
Si parte da Corigliano d’Otranto con la banda dell’associazione musicale Grecìa Salentina e a seguire Contadine e trattoristi da Torchiarolo. Sul palco anche 'Mimmo Epifani & Barbers', e Criamu. Tra gli altri appuntamenti, il 10 agosto ad Acaya, tappa inserita lo scorso anno nel percorso musicale, ci saranno i Fratelli Mancuso in 'Come albero scosso da interna bufera' per Altra tela, e 'Ruggiero Inchingolo & Suoni del Mediterraneo project' per il festival.
Il 14 agosto, l’itinerante fa tappa a Lecce con Nidi D’Arac e Canzoniere Grecanico Salentino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie