Lunedì 27 Settembre 2021 | 07:20

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

25 anni di carriera

Primo album live
per brindisino Bungaro

Bungaro

ROMA - Si intitola «Maredentro Live» il primo progetto dal vivo di Bungaro, che esce il 19 maggio (etichetta Esordisco) per celebrare 25 anni di carriera.
L’album raccoglie i brani più significativi del repertorio di Bungaro, oltre ad una versione de «L'ombelico del mondo/ Lu viddiccu di lu mundu» adattata nel testo e cantata in dialetto di Brindisi, sua terra di origine: lo stesso Jovanotti ne è rimasto incantato. Per la prima volta Bungaro canta e pubblica canzoni in una chiave inedita e originale e propone anche un brano nuovo, mai pubblicato finora. Registrato lo scorso inverno, all’Auditorium Parco della Musica di Roma sold out, l'album raccoglie 15 pezzi che hanno dato un senso alla vita artistica, e non solo, del cantante.

Nell’album trovano spazio «Io non ho paura» (resa celebre da Fiorella Mannoia); «Guardastelle» (Premio della critica al Festival di Sanremo 2004, interpretata anche da Youssou N'Dour); «Il Mare Immenso» (presentata nel 2011 a Sanremo da Giusy Ferreri); «Agisce»(scritta per Patrizia Laquidara, Premio della critica Musicultura 2002); «Il Deserto» (cantata, in precedenza, con la Mannoia); «A me non devi dire mai» (scritta con Chiara Civello); «Nottambula» (una delle sue prime creazioni del 1984). Inoltre, per la prima volta, Bungaro interpreta alcune canzoni di altri artisti: oltre a «L'ombelico del mondo», «La donna riccia» (omaggio a Domenico Modugno); «Passione» di Libero Bovio. Bungaro propone anche «Apri le braccia», unica versione italiana di «Once in a life time» di David Byrne dei Talking Heads. La chicca è l’inedito «Il Prato» (testo di Teresa De Sio su musica di Bungaro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie