Domenica 19 Settembre 2021 | 10:12

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

agroalimentare

Da Bari il progetto
salsa di pomodoro
a «chilometro vero»

salsa a chilometro vero

di RITA SCHENA

BARI - Dal «chilometro zero» al «chilometro vero» per produrre alimenti sani non solo vicino a casa, ma senza sprechi lungo tutta la filiera. È l'idea nata da un gruppo di botteghe di commercio equo e solidale pugliesi e una rete di cooperative sociali del Barese che producono sotto il marchi Bontà comune. Il concetto è semplice: produrre una salsa di pomodoro secondo le necessità del consumatore finale, non solo in termini di qualità, ma anche di quantità. Per questo si pianteranno solo il numero di piante necessarie per la produzione richiesta, grazie ad ordini fatti molti mesi prima rispetto al momento del consumo.

«Questo ci permette di controllare le quantità, evitare una produzione eccessiva, curare meglio tutta la filiera sino alla bottiglia che arriva a casa – spiega Angelo Santoro, responsabile della coop sociale “Semi di vita” di Japigia e che fa parte del gruppo di cooperative che hanno ideato il progetto -. Se il modello funziona può essere replicabile magari non solo per i pomodori».

In pratica si produce ciò che serve, senza coltivazioni massive e che iperproducono, magari rendendo necessario distruggere il frutto in eccesso. «Noi non abbiamo mai distrutto il prodotto in surplus – sottolinea Angelo – lo abbiamo donato attraverso la Caritas diocesana, ma mai distrutto. Un buon frutto può sempre servire ad altri».
Intento etico e nobile, almeno quanto «chilometro vero».

Sabato 25 marzo presso la sede della coop Semi di vita, in via Peucetia 1, alle ore 11, si terrà la presentazione del progetto. «Ci troveremo per assaggiare i nostri prodotti, per presentare chilometro vero, per raccogliere adesioni – spiega Angelo -. Sarà un momento per far vedere in maniera tangibile cosa facciamo, l'educazione passa anche attraverso l'informazione».

Siamo tutti invitati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie