Venerdì 17 Settembre 2021 | 03:09

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Danza al Petruzzelli

«Lo schiaccianoci»
di Amodio-Luzzati

teatro Petruzzelli

Teatro Petruzzelli

BARI - La Fondazione Petruzzelli presenta, martedì 22 novembre - con repliche fino al giorno 24 - il balletto 'Lo schiaccianocì su musiche di Cajkovskij nella versione curata da Amedeo Amodio, con le scene e i costumi di Emanuele Luzzati. E’ una produzione - si ricorda in una nota - della compagnia 'Daniele Cipriani Entertainment'. L’orchestra e il coro del Teatro Petruzzelli saranno diretti dai maestri Alessandro Ferrari e Fabrizio Cassi.

Le ombre, ideate dal 'Teatro Gioco Vità, sono realizzate dalla compagnia teatrale 'L'Asina sull'isolà, il disegno luci da Marco Policastro. La voce narrante è di Gabriella Bartolomei.

Nei ruoli principali danzeranno il 22, il 23 ed il 24 novembre, alle 20.30, Anbeta Toromani e Vito Mazzeo (Balletto nazionale olandese), e il 23 ed il 24 novembre alle 15.30 danzeranno Rebecca Bianchi e Alessio Rezza (danzatore di origini pugliesi, nato a Modugno in provincia di Bari), entrambi del Teatro dell’Opera di Roma. In scena ben 40 artisti (37 ballerini, due artisti del teatro d’ombre e un trampoliere).

Lo spettacolo coincide con il decimo anniversario della scomparsa di Emanuele Luzzati e con il 200/o anniversario della pubblicazione del racconto 'Schiaccianoci e il Re dei topì di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann, da cui deriva la trama del balletto. Il balletto di Amodio ci restituisce le ombre e le tinte forti di Hoffmann, sottolineando il confine labile tra immaginazione e realtà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie