Giovedì 23 Settembre 2021 | 15:00

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

musica

Battiti a Bisceglie
in ricordo delle vittime
per scontro tra treni

Battiti live a Bisceglie

BARI - Con una serata ricca di emozioni si è chiusa ieri sera a Bisceglie (Bat) l’edizione 2016 del Radionorba Battiti Live, lo spettacolo itinerante che in precedenza aveva fatto tappa a Lecce, San Severo (Foggia), Bari e Matera.
Bisceglie sarebbe dovuta essere la prima tappa, il 17 luglio scorso, ma fu rinviata in segno di rispetto per le vittime del disastro ferroviario verificatosi cinque giorni prima tra Andria e Corato. La tappa è stata recuperata ieri, con una serata speciale che ha visto sul palco, per la prima volta insieme, numerosi artisti pugliesi. Hanno risposto all’invito, annullando i loro impegni professionali e personali, in Italia e qualcuno anche all’estero, Al Bano Carrisi, Alessandra Amoroso, Emma Marrone, i Sud Sound System, Giò Sada, Renzo Rubino e anche Ermal Meta, Sergio Sylvestre ed Elodie. Sul palco è salito anche il giornalista e scrittore Pino Aprile, con un monologo sulla dignità dei pugliesi, sul loro senso di accoglienza, sul rispetto che gli si deve.
Ad aprire lo spettacolo sono state le parole di Nicola Nocella, attore «coratino purosangue», che uno di quei due treni lo prendeva quotidianamente da una vita, mentre dalla piazza, con gli occhi lucidi degli oltre 60 mila presenti, si levava al cielo forte il grido 'Puglia, Puglia'. In quel momento hanno fatto il loro ingresso sul palco tutti insieme in silenzio gli artisti, seguiti dai due conduttori, Alan Palmieri e Bianca Guaccero.

Episodio particolare nel backstage dove il 'gigante' Sergio Sylvestre ha abbracciato teneramente Samuele, il bambino che si è salvato miracolosamente dal disastro grazie all’abbraccio della nonna, che è invece è morta. Ieri sera a tenere in braccio tra le sue gambe il piccolo Samuele, che era con i genitori e il fratellino di 9 mesi, ci ha pensato Emma Marrone.

E’ stata anche una serata di solidarietà: è stato lanciato un numero sms, 33.999.411.02, dove da ieri sera e per i prossimi giorni sarà possibile indicare l’importo che si intende versare per dare un contributo alle famiglie delle vittime, una promessa di donazione, a cui farà seguito la ricezione di un altro sms contenente tutte le istruzioni per effettuare il versamento di qualsiasi importo, anche simbolico.
«Per me è stata una serata indimenticabile - commenta in una nota Marco Montrone, presidente di Radionorba - eravamo un battito unico, spinti tutti da un grande desiderio di stare insieme incondizionatamente nel ricordo di una tragedia che nessuno potrà e dovrà dimenticare, ma con la grande voglia di riaffermare la nostra dignità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie