Mercoledì 24 Aprile 2019 | 02:03

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

appuntamento

«Tu non conosci il Sud»
Lunedì 8 a Monopoli
con Rubini e Iarussi

Iarussi Rubini

È l’attore Sergio Rubini il protagonista del secondo appuntamento di «Tu non conosci il Sud – E la chiamano estate», in programma lunedì 8 agosto a Monopoli a cura della neonata associazione «Tu non conosci il Sud» in collaborazione con la libreria Laterza e l’associazione «Veluvre – Visioni Culturali».
Cosa c’è al di là della riscoperta e della consapevolezza identitaria del Sud? Cosa viene dopo? Il Sud è avamposto della modernità e non residuo della tradizione, il Sud è il futuro. «Tu non conosci il Sud - Oltre le radici» sarà il tema di questo secondo appuntamento che segue il successo dell’incontro svoltosi a Bari nei giorni scorsi con Nicola Lagioia, Alessandro Laterza e Oscar Iarussi.

Questa volta, a fare da cornice sarà la campagna di Monopoli, tra gli ulivi secolari della masseria «Il Melograno» (contrada Torricella, 345, ore 20.30, ingresso libero fino a esaurimento posti). Rubini parlerà del suo cinema con la poetica delle radici espressa in film come La stazione (1990), La terra (2006), L’uomo nero (2009), tutti girati in Puglia, e della sua relazione col Sud.
L’attore e regista pugliese dialogherà con il giornalista e saggista Oscar Iarussi e terrà un piccolo recital in conclusione di serata.
Il Melograno è una masseria fortificata del XVII secolo in agro di Monopoli, oggi albergo di lusso, immersa in un parco di tre ettari di maestosi ulivi centenari, intervallati da alberi di agrumi e carrubi. L’evento è realizzato in collaborazione con Tormaresca .
L’ultima tappa di «Tu non conosci il Sud – E la chiamano estate» è quindi in calendario il prossimo 21 settembre, nuovamente a Bari, con «Tu non conosci il Sud – La risposta tra due giorni», nell’arena Airiciclotteri (strada Massimi – Losacco, 20), alle 20.30, per la proiezione del film I basilischi (1963), diretto da Lina Wertmüller, con il commento dell’attore e regista Gianpiero Borgia e, a seguire, «panzerotto e birra nella migliore tradizione barese». Durante gli appuntamenti saranno distribuite delle cartoline con una piccola lista di classici da leggere e da rileggere sul Sud suggeriti da «Tu non conosci il Sud». Chi si recherà con la cartolina alla libreria Laterza potrà acquistare i libri indicati con lo sconto del 15 per cento sul prezzo di copertina. Nella libreria Laterza è allestito un corner con i libri indicati da «Tu non conosci il Sud».
Un percorso iniziato nel 2014, quello di «Tu non conosci il Sud», che ha poi assunto diverse forme (quella della rassegna multidisciplinare in primis, andata in scena a Bari, Matera, Otranto, e poi di nuovo Matera), che si è evoluto in relazione a tutti gli appuntamenti via via realizzati. La rassegna si è quindi trasformata in un progetto più ampio sino a diventare un’associazione che porta lo stesso nome e vuole promuovere incontri e discussioni, conoscenza e relazioni, utilizzando i linguaggi e gli strumenti che di volta in volta appariranno i più efficaci per animare un laboratorio di riflessione partecipato sulla cultura del Sud (e non solo a Sud), attuando quell’idea di cittadinanza culturale.

Per informazioni, 329.395.14.96; 347.297.568.8; 373.781.24.22; pagine social e sito www.tunonconoscilsud.itinfo@tunonconoscilsud.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta