Venerdì 17 Settembre 2021 | 06:08

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

putignano

Farinella sotto l'ombrellone
è il carnevale d'estate

carnevale di putignano

di PATRIZIO PULVENTO

PUTIGNANO - Su un letto di manifestazioni proposte dalle associazioni del luogo si ergeranno gli eventi di punta promossi dall’amministrazione comunale, finalizzati alla promozione turistica della cittadina. Primo tra tutti il pluriannunciato Carnevale estivo, la cui formulazione dettagliata è in verità ancora in via di definizione.
Ciò che è noto è che i maestosi carri allegorici torneranno a fare bella mostra di sé sul vialone centrale della cittadina in un abbraccio di musica e danze popolari del famoso folk festival pugliese Zingarìa, un progetto regionale Apulia Bal Folk, cofinanziato dall’Unione europea. La manifestazione durerà in tutto cinque giorni, dal 5 al 9 agosto, ma i carri saranno presenti nelle sole giornate di sabato 6 e domenica 7 agosto.

«Il carnevale sposa le danze popolari e tradizionali. In fondo il carnevale trae origine dai riti e dalle danze propiziatorie». Così il presidente della fondazione Carnevale di Putignano Giampaolo Loperfido che pensa già a promuovere la prossima edizione 2017, annunciando che il tema conduttore saranno «i mostri». Per la versione estiva invece, Farinella andrà a braccetto con il folk festival «Zingarìa». I suoi canti e danze tradizionali in chiave multietnica (pizziche, tarantelle, tammurriate, ecc.), animeranno con jam session improvvisate, spesso sino all’alba, le varie serate con la partecipazione di centinaia di danzatori e stagisti provenienti dall’Italia e dall’estero, ma anche con il coinvolgimento diretto dei visitatori, per i quali saranno allestiti, nelle ore diurne, veri e propri corsi di avviamento alle danze tradizionali.

Carnevale e danze popolari rappresentano un connubio del tutto nuovo che nasce dalla consapevolezza, come evidenziato dall’assessore alla cultura Emanuela Elba, che la musica popolare «ha un forte legame con la storia della nostra terra, con dei parametri che sono in perfetta combinazione con il nostro Carnevale». Ulteriori dettagli organizzativi e la presenza di ospiti eccellenti sono ancora in via di definizione e saranno confermati nelle prossimi giorni. Altri appuntamenti già inseriti nel cartellone estivo che va da giugno a ottobre sono il festival per la lettura per l’infanzia e inaugurazione della biblioteca a loro dedicata, eventi sportivi di piazza, Il corteo storico di S. Giovanni; la rassegna di teatro vernacolare a luglio; «Luci nel buio» e Sparks nel parco della Grotta del trullo e il Festival di musica concertistica Carl Orff tra agosto e settembre; infine ad ottobre la sagra del fungo e dei sapori di bosco.
Potenziata la rassegna di teatro vernacolare dedicata alle compagnie locali, intitolata «Dall’1 all’1», che quest’anno si arricchisce di un’importante novità: il premio dedicato al compianto regista Paolo Lippolis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie