Martedì 21 Settembre 2021 | 07:44

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Primavera fai

19 siti visitabili
in tutta la Puglia

«Una vera e propria festa» ha detto la capo delegazione del Fai barese, Rossella Ressa

giornate di primavera con il Fai

BARI - Grandi novità in Puglia per le giornate di primavera del Fai (Fondo Ambiente Italia) che nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 marzo apriranno luoghi unici per la loro bellezza architettonica ed ambientale. Ben 19 siti aperti nelle sei province pugliesi, nell’ambito delle 380 località e 900 monumenti in apertura straordinaria in tutto il territorio nazionale, dal Cantiere del Teatro Piccini (Bari), al Palazzo Marchesale di Adelfia (Bari) della famiglia Dottula che vanta di aver trasportato con le sue navi le ossa di San Nicola da Mira a Bari, ai tesori e misteri della Natività di Maria Santissima o Chiesa del Purgatorio a Monopoli(Bari) riaperta dopo una chiusura di oltre trenta anni dove sono conservate nove mummie non imbalsamate di nobili del luogo; Palazzo Sinesi a Canosa di Puglia (Bat), la casa di Virgilio a Brindisi, Castel Fiorentino, tanto caro all’imperatore Federico II a Torremaggiore (Foggia), le Cantine Ipogee di Manduria (Taranto) e la tanto attesa riapertura dopo un lungo restauro del Convitto Palmieri a Lecce.

«Una vera e propria festa - ha detto la capo delegazione del Fai barese, Rossella Ressa - con un grande coinvolgimento delle scuole se si pensa che solo per i tre siti aperti in Terra di Bari sono coinvolti 650 studenti che faranno da 'ciceroni', non solo in italiano ma anche in francese, inglese e tedesco, di cui 280 solo per il cantiere del Teatro Piccinni che grazie alla collaborazione dell’ufficio tecnico dell’amministrazione comunale sarà finalmente visitabile dalla platea alla soffitta nei suoi quattro piani. L’evento sarà anche animato da musicisti e comparse in costume per far sognare i visitatori ed auspicare una prossima apertura».

«Si prevede la riapertura del teatro Piccinni - ha annunciato l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Bari, Giuseppe Galasso - entro due anni in quanto i lavori per l'ultimo lotto di restauro del valore di 5 milioni di euro dovrebbero prendere il via nel mese di giugno e completarsi nell’ambito di 450 giornate lavorative come da bando di gara».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie