Domenica 23 Settembre 2018 | 00:17

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Puglia, in calo donne lavoratrici «Senza i nonni...»

Puglia, in calo donne lavoratrici «Senza i nonni...»
Bari - Donne sull’orlo di una crisi di welfare. In Puglia diminuiscono le imprenditrici e le lavoratrici autonome. Se ne contano 95.027 (un anno fa erano 99.121). La flessione è di 4.094 unità, pari al 4%. L’imprenditoria femminile che in Puglia rappresenta il 22,4% del totale delle donne occupate (425.102) è in calo, in controtendenza rispetto ai dati nazionali (tasso di occupazione femminile pari al 47,5%). È quanto rileva l’Osservatorio di Confartigianato «Donne-Impresa», rielaborato in chiave regionale dal Centro studi di Confartigianato Imprese Puglia, su dati Istat e Unioncamere.In particolare, sono 15.342 le donne pugliesi che ricoprono cariche nelle imprese artigiane, in flessione dello 0,9% (un anno fa erano 15.485). In Puglia, le titolari di aziende artigiane sono 9.811, di cui 6.258 operano nel macro- settore dei «Servizi alle persone» (63,8% del totale), 2.509 nel «Manifatturiero» (25,6%), 774 nei «Servizi alle imprese» (7,9%), 241 nelle «Costruzioni» (2,5%) e 29 in altri comparti (0,3%). In dettaglio, 6.385 operano nella provincia di Bari (41,6% del totale regionale), 3.472 in quella di Lecce (22,6%), 2.049 in quella di Foggia (13,4%), 1.809 in quella di Taranto (11,8%) e 1.627 in quella di Brindisi (10,6%).

Va segnalato che il welfare italiano non aiuta le donne imprenditrici e lavoratrici autonome a far nascere e crescere i figli. La spesa pubblica sostenuta dallo Stato Italiano per la famiglia, pari a 16,5 miliardi, è appena l’1% del Pil, a fronte degli interventi per gli anziani che, tra pensioni e spesa per la salute, corrispondono al 20%. L’esigua quantità di spesa pubblica in servizi per la famiglia incide negativamente sulla natalità e penalizza la crescita di nuova auto-imprenditorialità femminile. Secondo lo studio di Confartigianato, infatti, per le donne tra 25 e 44 anni senza figli il tasso di attività lavorativa è dell’82,1%, ma scende al 63% per le donne della stessa età con figli. Inoltre, il 42,7% delle madri occupate segnala di avere difficoltà a coniugare l’attività professionale con gli impegni familiari e affida i figli, nel 51,4% dei casi, ai nonni, mentre solo il 37,8% ricorre all’asilo nido. La baby-sitter viene scelta come modalità di affido prevalente soltanto dal 4,2% delle madri lavoratrici.

Guardando al profilo professionale, si osserva che il 75,4% è costituito da lavoratrici autonome (per il 25,6% libera professionista e per il 48,9% lavoratrice in proprio) e solo il 2,3% da vere e proprie imprenditrici. Inoltre, l’11,4% delle occupate indipendenti è collaboratrice, il 9,6 % è coadiuvante familiare e il restante 0,9% è socia di cooperativa.

«I dati elaborati - commenta la presidente di Confartigianato Donne Impresa Puglia, Marici Levi - rendono bene l’idea di quanto l’Italia ed in particolare il Mezzogiorno non siano terreno ospitale per le lavoratrici donne. E lo sono ancor meno per le imprenditrici, notoriamente escluse anche da una serie di tutele previste in favore delle lavoratrici dipendenti. Il risultato è che tra crisi economica e carenze di istituti legislativi e supporti per la famiglia, per le donne essere titolari di azienda è un’impresa nell’impresa. In Puglia però, grazie all’Ente Bilaterale dell’Artigianato, disponiamo da qualche mese di una nuova prestazione a sostegno delle artigiane che siano diventate madri nel corso del 2015: un contributo una tantum di 3.000 euro, cofinanziato dalla Regione con il Fondo per il sostegno alla Flessibilità. È però necessario pensare anche ad iniziative di carattere più strutturale. Da tempo Confartigianato Donne Impresa avanza proposte concrete per conciliare lavoro e famiglia: dai voucher babysitting integrati con l’assistenza ai familiari anziani ed ai disabili al credito d’imposta per la creazione di attività d’impresa nei servizi di welfare, oltre agli sgravi per assunzioni a tempo determinato di coadiuvanti nei periodi di assistenza a minori e anziani».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Piantagione di marijuana più grande in Puglia

Piantagione di marijuana più grande in Puglia

 
I TheGiornalisti cantano l'amore con Love, nuovi singoli per Salmo, Bocelli e Avril Lavigne

I TheGiornalisti cantano l'amore con Love, nuovi singoli per Salmo, Bocelli e Avril Lavigne

 
Taranto, negozio degli orrori

Taranto, negozio degli orrori

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Il Biancorosso torna in edicolaEcco tutte le novità: la diretta

Bari calcio, torna «Il Biancorosso»: sul web anche spazio per i tifosi

 

ANSA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle 19

Ansatg delle 19

 
Italia TV
Arriva l'equinozio d'autunno, salutato da Venere

Arriva l'equinozio d'autunno, salutato da Venere

 
Economia TV
Sulcis riparte con la scienza, in miniera per l'argon

Sulcis riparte con la scienza, in miniera per l'argon

 
Mondo TV
Iran, 29 morti in attacco a parata militare

Iran, 29 morti in attacco a parata militare

 
Meteo TV
Previsioni meteo per sabato, 22 settembre 2018

Previsioni meteo per sabato, 22 settembre 2018

 
Sport TV
Pallavolo: Italia travolge la Finlandia e ipoteca Final Six

Pallavolo: Italia travolge la Finlandia e ipoteca Final Six

 
Spettacolo TV
Convivenza non pacifica tra vivi e morti

Convivenza non pacifica tra vivi e morti

 
Calcio TV
Champions, Ronaldo espulso per una manata

Champions, Ronaldo espulso per una manata