Mercoledì 24 Aprile 2019 | 02:04

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Irrigare i terreni con i raggi del sole

Irrigare i terreni con i raggi del sole
di PAMELA GIUFRÈ

TARANTO - Irrigare i terreni sfruttando i raggi del sole. E’ innovativo oltre che ecologico il progetto arrivato primo tra i dieci finalisti di “Mimprendo”, l’incubatore d’impresa proposto da Confindustria Giovani a livello nazionale. L’idea è della società tarantina Asepa Energy della quale fa parte l’ingegner Sergio Strazzella, rappresentante di Confindustria Giovani Taranto.
«Il fertificatore solare - spiega Strazzella da Padova, dove ieri sera c’è stata la cerimonia di premiazione finale - consente l’irrigazione in zone prive di energia elettrica, cercando così di risolvere un problema non solo legato al territorio ionico, ma a tutta l’Italia. Abbiamo infatti pensato di proporre questo progetto perché ci è sembrata una soluzione innovativa e allo stesso tempo economica. E’ questo un connubio possibile per chi come noi si occupa di fonti rinnovabili di energia».

Il progetto di un sistema di fertilizzazione ed irrigazione solare ha preso avvio nel 2013: «Ci arrivò in azienda una richiesta per la realizzazione di un impianto fotovoltaico in isola, a servizio di un’impresa agricola degli Emirati Arabi. La richiesta, già di per sé interessante, si rivelò di non facile elaborazione, infatti non vi era alcuno studio effettuato sull’analisi dei carichi e la loro contemporaneità, con l’immediato risultato di avere un sistema sovradimensionato».

Il progetto non ha però avuto un prosieguo. Anche a causa dei tempi. E’ a questo punto che è entrato in gioco “Mimpresa”. L’iniziativa consente proprio di tirare fuori dal cassetto idee innovative accantonate per via della contingenza quotidiana.
«Il progetto - prosegue Strazzella - è nato insomma da uno stimolo, una scommessa, ovvero dimensionare un sistema integrato che potesse effettuare fertilizzazione ed irrigazione di campi in assenza della rete elettrica». La società ha preso l’impegno di richiedere e vedersi finanziato un progetto per la “Pianificazione di Marketing per l’espansione commerciale di prodotti innovativi” per valutarne l’applicabilità negli Emirati Arabi Uniti. Il progetto ha confermato un interesse rilevante generale, anche se richiedeva ulteriori studi e ricerche sia per quanto riguarda la componente tecnica del progetto che una valutazione di ulteriori mercati maggiormente appetibili.

E’ cosi che la società ha deciso di collaborare con il progetto lanciato dall’Arti Puglia, nell’ambito della misura “Giovani Innovatori in azienda”. Fino ad arrivare alla vittoria nel concorso nazionale Mimprendo Italia, nell’ambito del quale la Asepa Energy ha coinvolto tre studenti dei corsi di laurea specialistica della facoltà di Ingegneria coadiuvati dai propri docenti del laboratorio di Ingegneria Economico Gestionale dell’Università del Salento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta