Martedì 23 Aprile 2019 | 23:57

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

«Memoria, identità e futuro» l'arte per la causa armena

«Memoria, identità e futuro» l'arte per la causa armena
TARANTO - In occasione dell’undicesima giornata nazionale del contemporaneo Amaci (Associazione dei Musei d’arte contemporanea italiani), sabato 10 ottobre, nella chiesa di Sant'Andrea degli Armeni, alle 18.30, avrà luogo l’inaugurazione della mostra Memoria | identità | futuro. Ricordando Hrand Nazariantz. Venticinque presenze nell’arte contemporanea tra Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, promossa ed organizzata dalla Fondazione Rocco Spani Onlus e dalla Domus Armenorum, in collaborazione con il Centro Interculturale Nelson Mandela di Taranto. Hanno inoltre collaborato al progetto: l’unione delle comunità armene d’Italia, l’associazione «Salam Ong» e gli operatori di «Tarantovecchia.org».

La rassegna, progettata da Giulio De Mitri e curata dal critico e storico dell’arte Sara Liuzzi, annovera venticinque noti artisti e giovani emergenti che operano con differenti linguaggi nei diversificati ambiti della ricerca artistica contemporanea e appartenenti ad aree geografiche del sud-Italia, ognuno dei quali presenterà un’opera omaggiando la poetica di Hrand Nazariantz (Üsküdar, Istanbul, Turchia, 8 gennaio 1886 - Bari, 25 gennaio 1962). Il poeta, scrittore e giornalista, naturalizzato italiano, ha contribuito, nel corso della sua esistenza, a sostenere la causa armena. Durante la sua attività ha pubblicato tre importanti poemi: «Il Paradiso delle ombre», «Aurora anima di bellezza», «Nazyade fiore di Saadi». Nel 1953, gli intellettuali italiani e stranieri proposero la sua candidatura al premio Nobel per la letteratura.

Gli artisti invitati sono: Salvatore Anelli, Caterina Arcuri, Andrea Buglisi, Giovanni Cafarelli, Dario Carmentano, Angelo Casciello, Salvatore Comminiello, Fernando De Filippi, Danilo De Mitri, Teo De Palma, Prisco De Vivo, Franco Flaccavento, Anna Guillot, Iginio Iurilli, Giuseppe Sylos Labini, Giovani Leto, Alfredo Maiorino, Marco Mariano, Arcangelo Moles, Pippo Patruno, Stefania Pellegrini, Tarciso Pingitore, Lucia Rotundo, Maria Teresa Sorbara, Antonio Pujia Veneziano.

La mostra resterà aperta sino al 21 novembre. Visite: martedì, giovedì e sabato, dalle 9.30 alle 12.30; domenica dalle 10.30 alle 12.30. Aperture straordinarie su prenotazione, all’indirizzo info@tarantovecchia.org. Info: www.tarantovecchia. org.
All’inaugurazione interverranno: Antonio Basile, critico e docente di Antropologia culturale all’Accademia di Belle Arti di Lecce; Giulio De Mitri, artista e docente di Tecniche e tecnologia delle arti visive contemporanee all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro; Silvano Trevisani, giornalista e direttore della rivista L’Officina. Accompagna la mostra un catalogo realizzato da Favia Edizioni, per la Collana di Arte Contemporanea, «Arte, Territorio e Società». [d. picc.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta