Venerdì 22 Marzo 2019 | 19:41

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

A 20enne di Massafra va la fascia di gay più bello d'Italia

A 20enne di Massafra va la fascia di gay più bello d'Italia
TORRE DEL LAGO (LUCCA) – E' un ventenne pugliese, Lello Serio, il vincitore del concorso "Il gay più bello d’Italia" al Mamamia di Torre del Lago Puccini. La giuria capitanata da Mauro Coruzzi, in arte Platinette, e composta da personalità della cultura e dell’informazione lgbt italiana, ha scelto Lello su 12 concorrenti provenienti da diversi regioni italiane. La serata si è articolata in due sfilate una casual e una con costume da bagno ed un’intervista. Lello è originario di Massafra, in provincia di Taranto, ma vive a Bari, è fidanzato, studia all’Università di Bari scienza del servizio sociale perchè, ci dice, il suo sogno è fare l'assistente sociale ed, in particolare, di prendersi cura di bambini in difficoltà. Lello, inoltre, lavora come cubista in discoteca per pagarsi gli studi.

"Sono uno scrittore – ha raccontato -: a 16 anni ho iniziato a scrivere un romanzo fantasy su un legame di sangue e d’amore tra un ragazzo ed una ragazza e l’anno scorso l’ho pubblicato dalla casa editrice Dellisanti, col titolo 'Tutto quello che non pensavamo di esserè. Ora sto lavorando ad un secondo romanzo, che continuerà la storia del primo".

"Ho sempre saputo di essere gay – continua Serio – ma ne ho preso consapevolezza a 14 anni. In famiglia l’ho detto a 18 anni: prima a mia madre, che mi ha confessato di averlo sempre saputo, poi a mio padre, non senza qualche difficoltà. Prima gli avevo negato di essere omosessuale, poi alla fine, da uomo a uomo, gli ho parlato a quattr'occhi e mi ha capito ed accettato".
"Certo, sono diventato il gay più bello d’Italia - ci dice Serio – e spero che questa vittoria rappresenti per me un trampolino di lancio per raggiungere ulteriori obiettivi. Tengo molto al mio aspetto esteriore e vado quasi quotidianamente in palestra. Ma più che altro, mi interessa la mia dimensione interiore".

"Sono completamente d’accordo su tutte le rivendicazioni del movimento Lgbt italiano – ha concluso -. Sono ovviamente d’accordo con il matrimonio gay, istituto che spero prima o poi di poter utilizzare in prima persona. Il mio sogno più grande, del resto, è quello di avere, insieme al mio compagno, un bambino. Ma credo anche che, indipendentemente dalle proprie aspirazioni personali, sui diritti non si debba mai trattare".
Il vincitore si è aggiudicato un premio in denaro di 500 euro, un costume Little Rock, un booking fotografico offerto da Stefano Di Mauro, un weekend sulla neve con il tour operator gay GBreak ed un tour nelle principali discoteche lgbt italiane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

 
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»