Giovedì 21 Marzo 2019 | 08:26

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Dalla Ferrari a Giannini classici greci a Taranto

Dalla Ferrari a Giannini classici greci a Taranto
Archeologia e spettacolo dal vivo nella capitale della Magna Grecia. Sono «I miti al Marta», quattro sabati a Taranto, dall’ultimo di luglio e per tutto agosto, con spettacoli e reading ispirati alla tragedia greca classica o trattati di nuova drammaturgia contemporanea. Nel museo M.A.R.T.A. di Taranto, negli ambienti restaurati dell'ex convento dei frati Alcantarini, tra i fasti della città greca e romana, il Teatro Pubblico Pugliese organizza una rassegna con ospiti d’eccezione nell’ambito dell’intervento «azioni di promozione del Museo nazionale archeologico di Taranto».

Il progetto prevede quattro spettacoli portati al pubblico sottoforma di reading con la voce di quattro interpreti della scena del cinema e del teatro molto amati dal grande pubblico.

Il 25 luglio Isabella Ferrari narrerà Fedra di Yannis Ritsos, un testo che è parte di Quarta dimensione, ciclo di monologhi di ispirazione mitologica composto dal poeta greco durante l'esilio a cui fu costretto dalla dittatura dei colonnelli alla fine degli Anni '60. Un’attualizzazione che esplora i turbamenti contrastanti di una donna vittima delle proprie passioni e dei sensi di colpa che ne scaturiscono.

Il primo agosto Michele Placido leggerà brani scelti in un percorso letterario da Saffo ad Omero. Dalla poetessa greca di Lesbo considerata la più grande di tutti i tempi, all’autore dell’Iliade e dell’Odissea, Placido ripercorrerà il mito tra storia e leggenda, intriso di visualizzazioni di paesaggi e liriche di amore, coraggio, amicizia, eroi e dei.

Il sabato successivo, 8 agosto, l’esplorazione su Omero proseguirà questa volta con la voce dal vivo di Giancarlo Giannini, che leggerà alcuni brani dall’Odissea, con i suoi temi del ritorno, della patria, della nostalgia, il poema epico più grande di tutti i tempi. Leggere l’Odissea a Taranto, la città che secondo alcune fonti diede i natali a Livio Andronico, chiamato a tradurre l’Odissea per far conoscere ai romani l’epica greca.

Concluderà il ciclo il 22 agosto Ambra Angiolini, che darà voce alla Medea di Euripide. Tra le più grandi tragedie greche, sicuramente la più nota tra quelle al femminile. La storia di una donna ripudiata e vendicativa, barbara e infanticida per amore. Le performance verranno ospitate nel Chiostro del Museo e saranno accompagnate da un ensemble composta da due musicisti (Roberta Procaccini all’arpa e Francesco Montaruli al violoncello).

Tutti gli appuntamenti andranno in scena a cominciare dalle 21. Lo spettacolo è gratuito ed è rivolto ad un massimo di 150 persone che potranno accedere con l’acquisto del biglietto di ingresso al Museo. È obbligatoria la prenotazione del proprio ingresso al numero 099.453.86.39 a partire da 2 giorni prima dello spettacolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Van Gogh Experience: a Lecce con la realtà virtuale si «entra» nei quadri dell'artista

Van Gogh Experience: a Lecce con la realtà virtuale si «entra» nei quadri dell'artista

 
«Da che mondo è mondo», da Brindisi Maggiore, autoprodotto, canta il mare e la felicità

«Da che mondo è mondo», da Brindisi Maggiore, autoprodotto, canta il mare e la felicità

 
Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che qui non ci sia aeroporto»

Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che non ci sia aeroporto». «Hai fiducia in Governo? Sei un cogl***e»

 
Sciopero clima, da Bari a Taranto un solo slogan: ci avete rotto i polmoni

Sciopero clima, da Bari Taranto Lecce e Potenza un solo slogan: «ci avete rotto i polmoni»