Venerdì 22 Marzo 2019 | 19:26

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Morsa da un cammello allo Zoosafari chiede risarcimento al Comune

Morsa da un cammello allo Zoosafari chiede risarcimento al Comune
FASANO - Va in gita allo Zoo di Fasano, viene morsa da un cammello e il suo avvocato chiede i danni al Comune.

Se è vero, come è vero, che gli amministratori locali sono abituati a vedersi recapitare istanze di risarcimento per ogni tipo di sinistro, è altrettanto vero che quando hanno letto questa «formale richiesta di risarcimento danni» gli inquilini di Palazzo di città sono letteralmente cascati dalle nuvole.

La prospettiva di essere proprietari di un parco faunstico come quello che sorge alle porte della città di certo avrà fatto venire l’appetito agli amministratori locali della cosa pubblica, ma lo Zoo – questo lo sanno tutti – è una struttura di proprietà privata. Punto. La lettera del legale, dopo essere stata vistata dal sindaco, è stata passata al capo dell’Avvocatura comunale, che ha subito risposto al mittente.

«Con riferimento alla richiesta di risarcimento danni di cui all’oggetto – scrive Ottavio Carparelli –, si evidenzia che alcuna responsabilità è configurabile a carico del Comune di Fasano, in ragione del difetto di legittimazione passiva dell’ente locale. Invero – aggiunge il capo dell’Avvocatura comunale – l’intero parco dello Zoo Safari di Fasano è di proprietà ed è gestito esclusivamente da società private. Si respinge, pertanto, la richiesta di risarcimento del danno, essendo il Comune di Fasano del tutto estraneo ai fatti e ai danni lamentati».

L’«incidente» risale al 1° maggio scorso. Una 27enne di San Severo (Foggia), mentre stava visitando il parco faunistico fasanese, «percorrendo a bordo dell’autovettura il percorso degli erbivori, nel mentre comprava noccioline da un venditore che sostava lungo il percorso», veniva morsa alla mano da un cammello.

«Successivamente – scrive l’avvocato di Torremaggiore (Foggia) che è stato incaricato dalla giovane di tutelare i suoi interessi – la donna si recava presso il Pronto soccorso di Fasano, ove gli venivano diagnosticate “ferite della mano da morso di cammello”. Una volta applicate le cure del caso, la stessa tornava a casa, ma il giorno successivo si recava nuovamente presso il Pronto soccorso di San Severo in quanto lamentava dolore e gonfiore alla mano destra. Le veniva diagnosticata “dolorabilità alla palpalazione della mano destra che appare edemosa, presenza di piccole escoriazioni sul dorso e palmo coma da morso” per cui necessitava di antidolorifici al bisogno e terapia di antibiotici, nonché valutazione ortopedica al persistere della sintomatologia dolorosa».

Per l’avvocato del comune la responsabilità dell’accaduto sarebbe da addebitarsi allo Zoo, «in quanto proprietario degli animali ivi presenti e, dunque, tenuto al risarcimento del danno da cose in custodia per le lesioni riportate» dalla sua assistita. di Mimmo Mongelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

 
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»