Mercoledì 24 Aprile 2019 | 00:08

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Eco1 alle isole Tremiti per monitorare l'area marina

Eco1 alle isole Tremiti per monitorare l'area marina
ISOLE TREMITI - Torna nell’Area Marina Protetta Isole Tremiti la motonave ECO1, un ex pescherecchio convertito in strumento di monitoraggio ambientale e di didattica grazie al progetto Ecosee/a finanziato dall’Unione europea nell’ambito dell’iniziativa “Guardians of the Sea”. L’imbarcazione sosterà presso l’Area Marina Protetta fino al prossimo 15 luglio, il che permetterà la realizzazione di varie attività.

Al lavoro già oggi, con l’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ismar-Cnr) e le Università di Camerino e di Teramo che svolgeranno attività di monitoraggio e studio della fascia costiera, previste dal progetto Ecosee/a mediante l’utilizzo della motonave ECO1 riconvertita proprio per queste tipologie di attività.
Nell’Area Protetta Tremiti, come già fatto nel corso del 2014, si eseguiranno le seguenti attività di monitoraggio: raccolta dei dati oceanografici per il monitoraggio dei normali parametri ambientali (temperatura, salinità, torbidità, fluorescenza, ossigeno disciolto), carico di nutrienti disciolti (nitrati, nitriti, ammoniaca, ortofosfati ed ortosilicati) e sostanze inquinanti (metalli pesanti, Ipa, pesticidi) con particolare attenzione agli interferenti endocrini (composti ad azione ormono-simile) che sono sempre più presenti nell’ambiente e che, in accordo con la direttiva 2000/60/CE, rappresentano una priorità in termini di monitoraggio ambientale; raccolta di dati per il monitoraggio ambientale dei sedimenti dei fondali marini (inquinamento nelle comunità bentonica e sedimenti, condizioni trofiche, ecc ) e per studiare la struttura della popolazione delle comunità biocenotiche comprese le loro caratteristiche morfologiche, fisiologiche connesse e genomica. Le comunità bentoniche, caratterizzate da organismi dotati di una limitata capacità di movimento, rappresentano una sorta di memoria biologica dell’ambiente, in grado di registrarne le principali variazioni.

Riguardo la raccolta di rifiuti marini galleggianti (plastiche, micro- plastiche, ecc ) con reti a traino appositamente sviluppate, va detto che i rifiuti marini attualmente rappresentano una minaccia terribile, enorme e crescente per l'ambiente marino e costiero. La maggior parte dei rifiuti marini è costituito da materiale che degrada lentamente, o non degrada affatto, in modo che un input continuo di grandi quantità di questi elementi si traduce in un progressivo accumulo nell'ambiente marino e costiero. Oltre alle attività di monitoraggio saranno svolte dall’Area protetta Isole Tremiti, in collaborazione con operatori locali, anche delle attività turistico-educative con lo scopo di coinvolgere la popolazione locale e divulgare il rispetto per l’ambiente marino e costiero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta