Venerdì 22 Marzo 2019 | 19:25

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Mozzarella, pane, borghi come ti seduco i turisti

Mozzarella, pane, borghi come ti seduco i turisti
di ANTONIO GALIZIA

BARI - Per cinque giorni, i luoghi più suggestivi del Sud Est Barese, dell’alta Murgia e della Valle d’Itria sono stati invasi da giornalisti, travel & food blogger, fotografi e video maker provenienti in particolare da Lombardia e Veneto. L’occasione è stata offerta dal tour «Le mani e i volti della Puglia di mezzo», promosso dai Gal (Gruppi di azione locale) Sud-Est Barese, Terra dei Trulli e Barsento, Terre di Murgia e Valle d’Itria e Delta Po. Il press-trip, organizzato nell’ambito del progetto Lapis (Local art promotion integrated strategy) ha condotto gli ospiti alla ricerca di persone e luoghi che rendono unico questo angolo della Puglia. Viaggiatori che hanno scoperto il territorio legato a Federico II di Svevia, le bellezze naturali e del paesaggio, e hanno seguito un percorso emozionale legato ai sapori dei prodotti.

Attraverso il viaggio, gli operatori della comunicazione hanno conosciuto storie di artigianato, storie presenti in ogni pietra, in ogni creta, in ogni giunco intrecciato o filo tessuto, in ogni sapore dei frutti della terra.

Hanno attraversato la «Puglia di mezzo», nota come «il cuore» del tacco d’Italia. «Un educational – hanno spiegato i promotori – per favorire la promozione del territorio e dei suoi prodotti tipici ed artistici, con l’obiettivo ultimo di far divenire gli artigiani e i produttori agricoli ambasciatori del bello della Puglia».

Il viaggio ha inizio ad Altamura, la città del pane Dop ottenuto dal rimacinato di semola di grano duro, con formule gelosamente custodite, come è emerso nella visita al «Mulino Martimucci», nell’antico forno a legna dei fratelli Di Gesù, che da decenni sfornano forme di pane «accavallato» o «a cappello di prete», tutti con lievito madre, ma anche biscotti e frise, «prodotte - spiega il presidente del Consorzio Pane Dop di Altamura, Luigi Picerno, durante la visita a Biscò - anche con l’antica e ottima varietà di grano duro Senatore Cappelli».

Tappe successive nel Sud Est. Ad Acquaviva, patria della cipolla rossa, gli ospiti vengono entusiasmati dalla bontà del tipico «calzone» e dalla creatività di campioni della gastronomia come Eustachio Sapone, il rinomato chef che con metodi innovativi rivisita ogni giorno antiche tradizioni. Che si ritrovano anche in un’altra cittadina, la vicina Casamassima, dove l’artigiano Donato Campagna offre un saggio della sua arte lignea scolpendo tronchi e radici di ulivi e Raffaele Magnifico insieme all’«Associazione dei Cartapestai Casamassimesi» coinvolge gli ospiti nell’arte del riciclo creativo. La mozzarella è una delle ambasciatrici della Puglia, la cui produzione è legata al concetto di multifunzionalità delle aziende agricole, così come dimostra Francesco Villari, nella Masseria delle Monache. La terra rocciosa di Noicattaro è materia prima per lo scultore Luciano Difino. Come lo sono i ramoscelli utilizzati da Vittorio Lupoli di Locorotondo per realizzare cesti. Nel «Conservatorio botanico» i visitatori, tra un bicchiere di vino bianco doc delle Cantine Cardone, una degustazione nell’agriturismo Montedoro e i dolci in pasta di mandorla di Angelo Scarafile, hanno la possibilità di osservare mille varietà di alberi da frutto e la collezione più importante d’Europa di fichi con oltre 150 esemplari. Le essenze e le cultivar, nella loro spontaneità, si ritrovano amabilmente lungo il percorso cicloturistico realizzato vicino al canale dell’acquedotto ed impreziosito dal recupero di Masseria Ferragnano, sede del Gal a Locorotondo. Il passaggio da un patrimonio della bontà ad un patrimonio dell’umanità è breve. Letteralmente estasiati dai trulli di Alberobello, patrimonio dell’Unesco, e dalle grotte di Castellana, nella città del Carnevale più antico d’Europa, Putignano, gli ospiti visitano aziende manifatturiere all’avanguardia come quella di Luigia Bressan, che costruisce sculture da indossare, e di Vito Capozza maestro delle lavorazioni artistiche in ferro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

 
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»