Lunedì 22 Luglio 2019 | 20:05

NEWS DALLA SEZIONE

La nomina
Un barese alla presidenza dei parassitologi mondiali

Un barese alla presidenza dei parassitologi mondiali

 
Lo spettacolo
Teatro Palazzo: le canzoni più belle dai '60 a oggi raccontate da Boni e Pedrini

Teatro Palazzo: le canzoni più belle dai '60 a oggi raccontate da Boni e Pedrini

 
La curiosità
Panzerotti e focaccia: a Bari festa in piazza per i 60 anni di Emiliano

Panzerotti e focaccia: a Bari festa in piazza per i 60 anni di Emiliano

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, cane incastrato con la testa in un cancello: salvato dai VV.FF.

Ceglie M.pica, cane incastrato con la testa in un cancello: salvato dai VV.FF.

 
L'annuncio
Sophia Loren riceverà le chiavi della città di Bari

Sophia Loren riceverà le chiavi della città di Bari

 
Lirica
Bari, nel 2020 al Petruzzelli arriva Riccardo Muti: le anticipazioni della stagione

Bari, nel 2020 al Petruzzelli arriva Riccardo Muti: le anticipazioni della stagione

 
L'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
L'intervista
Caetano Veloso: «Quando canto con i miei figli sono in paradiso»

Caetano Veloso: «Quando canto con i miei figli sono in paradiso»

 
Musica
Notte della Taranta, a sorpresa a Melpignano arriva anche Elisa

Notte della Taranta, il messaggio di Elisa: «Un onore essere a Melpignano»

 
Degrado in città
Taranto, la bellezza fa rima con monnezza: statua abbandonata vicino al MarTa

Taranto, la bellezza fa rima con monnezza: statua abbandonata vicino al MarTa

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoVerso Parco Loppa
Ex Ilva, si rompe tubatura fuori servizio e sversa olio: tamponata perdita

Ex Ilva, si rompe tubatura fuori servizio e sversa olio: tamponata perdita

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
BariL'odissea
«Per noi cervelli in fuga è impossibile tornare»: la denuncia di una coppia a Emiliano e Decaro

«Per noi cervelli in fuga è impossibile tornare»: la denuncia di una coppia a Emiliano e Decaro

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
LecceMusica
Ghemon arriva a Pescoluse, unica tappa salentina del rapper

Ghemon arriva a Pescoluse, unica tappa salentina del rapper

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Cinema

Decimo compleanno per il Bif&st: si festeggia con una retrospettiva su Morricone

Dal 27 aprile al 4 maggio al Petruzzelli. Laudadio: «È il quarto festival d’Italia»

Decimo compleanno per il Bif&st: si festeggia con una retrospettiva su Morricone

BARI - «Questo è un anno importante per il Bif&st che compie dieci anni e nel tempo è diventato, per credibilità, il quarto festival cinematografico in Italia. Oggi presentiamo la manifestazione a Bari in una data importante: il 90/o compleanno di Ennio Morricone al quale sarà dedicata una retrospettiva della manifestazione con la proiezione di 44 film per i quali ha curato la colonna sonora». Così Felice Laudadio, direttore del Bif&st, ha introdotto l’incontro con i giornalisti nel Teatro Petruzzelli, nel corso del quale sono state diffuse alcune anticipazioni del festival che si svolgerà dal 27 aprile al 4 maggio 2019.
Sono intervenuti anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il sindaco della città metropolitana di Bari, Antonio Decaro, l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone, e il presidente di Apulia film Commission (Afc), Maurizio Sciarra.

Il Bif&st sarà aperto dalla proiezione del film muto 'Napoli che canta' girato nel 1926 da Roberto Leone Roberti, padre di Sergio Leone. Per l’occasione Lina Sastri (che era presente alla conferenza) realizzerà un commento musicale con cui accompagnerà dal vivo la proiezione.

Altro 'evento' in programma sarà un regalo al Petruzzelli per i suoi dieci anni di 'nuova vità: il restauro e la successiva proiezione del film 'Polvere di stelle' con Alberto Sordi e Monica Vitti, girato nel 1973 nel politeama barese.
Pur non avendo rivelato i titoli delle pellicole, Laudadio ha spiegato che ci saranno 12 film in concorso nella sezione Panorama internazionale, e altri sette non in concorso, presentati nella sezione 'Anteprime internazionali'. Il programma sarà arricchito come di consueto dalle 'Lezioni di cinemà e da sezioni su argomenti particolari. Tra queste ci sono 'Intolerance', sezione di 14 film dedicati ai temi dell’intolleranza e della violenza; 'L'acqua, la sete, le guerrè, in collaborazione con il Cnfr, Ingv, Inaf; 'Cinema e medicinà, e 'Tortura diritti cinema'.

«Altra novità per il 2019 - ha concluso Laudadio - è il decentramento di alcuni laboratori di formazione (scenografia, costume, regia e recitazione) a Mola di Bari: qui il sindaco ha messo a disposizione del Bif&st sia il Castello Angioino sia il teatro Van Westerhout».
Lo scorso anno il Bif&st ha avuto circa 75 mila spettatori ed ha proposto 300 eventi in otto giorni. Presieduto da Margarethe Von Trotta, il festival ha quale suo presidente onorario Ettore Scola, scomparso a gennaio 2016. 

LE PAROLE DI EMILIANO E DECARO -  «Il Bif&st è il futuro per noi: sconfiggeremo il conformismo e i luoghi comuni perché il cambiamento si fa con la cultura». Lo ha sottolineato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nel corso della presentazione del festival cinematografico che si svolgerà dal 27 aprile al 4 maggio 2019 a Bari. All’incontro con i giornalisti sono intervenuti anche l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone, e il sindaco di Bari, Antonio Decaro. «Quest’anno - ha ricordato Emiliano - si festeggiano due anniversari importanti: i dieci anni della ricostruzione del teatro Petruzzelli (il prossimo 6 dicembre) ed i dieci anni del Bif&st. Queste due realtà sono nate insieme e sono l’orgoglio della città. Il 6 dicembre ci sarà una grande festa e il teatro Petruzzelli sarà aperto tutto il giorno alle maestranze che hanno contribuito alla ricostruzione e alle loro famiglie».

Emiliano ha poi reso omaggio all’attrice Lina Sastri, presente nel politeama dove stasera si esibirà in un suo spettacolo. Sastri, ha detto Emiliano, è «espressione delle radici culturali del nostro Sud, di una regione che è stata culturalmente egemone per molto tempo». Emiliano ha poi sottolineto che la collaborazione tra enti ha portato alla riapertura del «teatro Margherita che sarà utilizzato anche dal Bif&St», e ha evidenziato il «coinvolgimento di tutta la regione per la realizzazione di 20 pellicole oggi in lavorazione». Decaro ha parlato della «importanza di alcune sezioni del Bif&st che si occupano di temi di grande attualità (intolleranza, scienza e guerre, ndr) e potranno contribuire al dibattito cittadino su questi argomenti». «Io - ha aggiunto Capone - mi presento come un’artigiana, una piccola sarta che cerca di mettere insieme cose differenti e faccio riferimento ad Apulia film Commission che ha messo in relazione tra loro realtà differenti, ma soprattutto ha messo in relazione la Puglia con il resto d’Italia. Oggi abbiamo in tutta la regione venti set cinematografici, e sono stati spesi venti milioni di euro per il restauro di 26 sale». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie