Sabato 23 Febbraio 2019 | 03:15

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Lunedì a Barletta
la «Gazzetta» per sfogliare
l'album della sua storia

Lunedì a Barlettala «Gazzetta» per sfogliarel'album della sua storia

La «Gazzetta» continua a sfogliare il lungo «album» della sua storia: sarà a Barletta la prossima tappa degli eventi nei teatri che il giornale sta promuovendo nelle città di Puglia e Basilicata per festeggiare l’anniversario dei 130 anni di vita. La manifestazione si svolgerà lunedì 12 febbraio a partire dalle 17,30 al Teatro «Curci», in corso Vittorio Emanuele (ingresso libero).

Una festa che cade proprio nei giorni in cui Barletta ricorda un altro importante anniversario, quello della Disfida, l’evento storico di 515 anni fa, con una serie di manifestazioni storiche, mostre, spettacoli. La «Gazzetta» sarà presente con le sue pagine storiche, con il ricordo della lunga avventura editoriale, capace di raccontare non solo il giornalismo, le cronache, i fatti, ma soprattutto la gente di Puglia e Basilicata, la gente del Nord Barese, che sarà protagonista di questa serata al «Curci». Per 130 anni, con attenzione e amore verso il territorio, il nostro giornale ha contribuito a specchiare e specchiarsi in questa zona della Puglia e nel convegno di lunedì si racconterà, declinando appunto la parola «Passioni», gli sforzi e la dedizione della popolazione e quelli del giornale nel riportare tutto ciò che in questi lunghi anni ha caratterizzato l’identità, la società, l’economia e il mondo sociale in cui il Nord Barese è nato e si è sviluppato.

Sul palco del «Curci», saranno: il direttore della Gazzetta del Mezzogiorno Giuseppe De Tomaso; il caporedattore e conduttore del Tg1 Francesco Giorgino, docente universitario; l’attore Lino Banfi; la cantante Erica Mou; il presidente di Confindustria Bat Sergio Fontana; il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico, amministratore delegato Megamark; il sindaco di Barletta Pasquale Cascella; il sindaco di Andria Nicola Giorgino; il sindaco di Trani Amedeo Bottaro. La serata sarà presentata da Nicoletta Virgintino.

Ogni città, una narrazione di una fetta di territorio, vista attraverso la lente della «Gazzetta» e degli ultimi 130 anni. Il primo degli eventi si è tenuto al teatro Petruzzelli di Bari, dove - alla presenza dell’editore Domenico Ciancio Sanfilippo e del direttore generale Franco Capparelli - a confrontarsi sul tema dell’«Identità» sono stati con il direttore della Gazzetta De Tomaso, il giornalista Michele Mirabella, lo scrittore Gianrico Carofiglio, il saggista Gianfranco Dioguardi, il pianista Emanuele Arciuli, l’attore Sergio Rubini. Poi, a settembre, l’evento a Taranto, tenuto all’Università, questa volta sul tema «Futuro», con il procuratore capo della Repubblica di Taranto, Carlo Maria Capristo, la direttrice del Museo archeologico Eva Degl'Innocenti, il rettore Antonio Uricchio, e il cantautore Renzo Rubino e la conduzione di Mauro Pulpito. A Lecce, al Teatro Paisiello, attorno alla parola chiave «Accoglienza», si sono interrogati con il direttore della Gazzetta, il giornalista Antonio Caprarica, l’imprenditrice Maria Luisa Capasa, l’editore Piero Manni, il regista Edoardo Winspeare, il rettore Vincenzo Zara. Le prossime tappe a Brindisi, Foggia, Matera e Potenza. Ad ogni incontro, un inserto omaggio ai Lettori: quello su Barletta esce lunedì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400