Lunedì 15 Ottobre 2018 | 19:13

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

il 6 luglio

«Bari night run»
la Gazzetta corre

Bari night run 2017

BARI - Torna a Bari, giovedì 6 luglio, alle 21.00, 'Bari night run', la corsa notturna sul lungomare della città. I particolari della iniziativa sono stati illustrati in un incontro con i giornalisti dal sindaco Antonio Decaro, dall’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, dal responsabile dei servizi sportivi del quotidiano Gaetano Campione, dal presidente de «La Fabrica di Corsa» Pierdavide Losavio. Sono intervenuti anche il presidente del Coni Puglia Angelo Giliberto e Massimiliano Peron del Puglia Outlet Village.
La corsa è organizzata in notturna in occasione della celebrazione dei suoi 130 anni, da «La Gazzetta del Mezzogiorno» in collaborazione con La Fabrica di Corsa.

La gara podistica prevede due percorsi, uno da 5 km e uno da 10. «Sarà - è stato sottolineato - una bella sfida per i corridori e una bella occasione per famiglie, giovani e meno giovani per trascorrere una serata correndo o passeggiando, per chi sceglierà il percorso breve non competitivo. Una festa per tutti insomma, in una fascia oraria suggestiva e inusuale, pensata per consentire alla 'città che cammina' di ritrovarsi insieme per godere dello spettacolo notturno del lungomare illuminato».

«L'amministrazione - ha detto Decaro - ha voluto partecipare all’organizzazione di questo importante evento. Lo sport è indispensabile non solo per aumentare il livello del benessere individuale, ma anche per aggregare il tessuto sociale e creare nuove relazioni all’interno della comunità. Bari negli ultimi anni è molto cresciuta dal punto di vista sportivo. Stiamo lavorando ad un accordo quadro che ci permetterà di individuare a livello nazionale un’azienda dalla quale acquistare attrezzature sportive per tutte le aree pubbliche all’aperto, a cominciare da Pane e Pomodoro e Torre Quetta. Inoltre amplieremo le aree dedicate già esistenti all’interno della pineta di San Francesco e nel parco del San Paolo».

«In questi anni - ha detto l’assessore Petruzzelli - Bari si sta ritagliando sempre più il ruolo di città dello sport. Quest’anno siamo riusciti, grazie all’impegno delle associazioni sportive del territorio, a far correre circa 100 mila persone, che hanno partecipato con entusiasmo alle nostre manifestazioni. Adesso ci attende una nuova sfida: trasformare Bari in una città della salute, perché è possibile sostituire efficacemente la prescrizione di farmaci con la pratica sportiva».

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Bari- Assessorato allo Sport, dalla FIDAL (Federazione italiana di Atletica Leggera ) e dal Coni. Per maggiori informazioni Lagazzettadelmezzogiorno.it o su facebook www.facebook.com/barinightrun

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Buon compleanno Gazzetta del Mezzogiorno: gli auguri dalla Basilicata

130 anni Gazzetta Del Mezzogiorno: l'evento a Potenza

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS