Lunedì 20 Maggio 2019 | 22:48

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

 
BariL'evento
Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

 
BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

Il messaggio

Mattarella su nostro
anniversario
«Una storia di libertà»

Sergio Mattarella

La Gazzetta compie 130 anni Mattarella: una storia di libertà

di SERGIO MATTARELLA

I 130 anni della Gazzetta del Mezzogiorno sono un motivo di orgoglio, non soltanto per coloro che ogni giorno lavorano all’ideazione, alla fattura e alla diffusione del giornale, ma anche per Bari, per la Puglia e la Basilicata, che costituiscono le aree tradizionali del suo radicamento. In questa occasione sono particolarmente lieto di unirmi alle vostre celebrazioni, e desidero rivolgere al direttore, all’editore, ai giornalisti e a tutti i dipendenti della Gazzetta un saluto caloroso, nella certezza che anche questo giorno di festa sarà per voi un punto di ripartenza.

Avere alle spalle una lunga e nobile storia dà forza a chi oggi porta il testimone. Ma questa ricchezza e questi valori comportano anche una responsabilità. Verso se stessi, verso i propri lettori, verso le città e i territori che hanno nel giornale un punto di riferimento e uno strumento importante per informarsi e riflettere.

I 130 anni della Gazzetta racchiudono una storia di libertà. E questa libertà - che è sempre l’anima di un giornale - resta fondamentale per la democrazia del Paese e per la qualità della vita di tutti i cittadini. Voglio augurare a tutti voi, e ai vostri lettori, di procedere con entusiasmo e fiducia verso il futuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400