Giovedì 25 Febbraio 2021 | 08:07

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

 
In uscita
«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

 
Ha radici molfettesi
«Niente da dire», viaggio nel mondo visionario di Lemuri sull'incomunicabilità della vita

«Niente da dire», viaggio nel mondo di Lemuri Il Visionario sull'incomunicabilità della vita

 
Musica
«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

 
Musica
«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

 
Musica
Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

 
Musica
«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelice consapevoli»

«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelici consapevoli»

 
Il brano
«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

 
Musica
«People need people», fuori il video che anticipa l'omonimo nuovo album di Nicola Conte e Gianluca Petrella

«People need people», fuori il video che anticipa l'omonimo nuovo album di Nicola Conte e Gianluca Petrella

 
Fuori il 19 marzo
«Nordest», nuovo percorso per il salentino Blumosso verso un mini Ep dedicato all'amore

«Nordest», nuovo percorso per il salentino Blumosso verso un mini Ep dedicato all'amore

 
L'intervista
«Radio Rivoluzione»: il debutto del duo pugliese AliC'è racconta la bellezza delle cose semplici

«Radio Rivoluzione»: il debutto del duo pugliese AliC'è racconta la bellezza delle cose semplici

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

 
TarantoCultura
Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

 
BatIl caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
BariLa decisione
Caso legionella a Bari, Riesame annulla interdizione vertici del Policlinico

Caso legionella a Bari, Riesame annulla interdizione vertici del Policlinico

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Bari, con Caffellatte la psicologia si racconta anche in musica

Il singolo Serpenti racconta l'eterna lotta tra Eros e Thanatos

Bari, con Caffellatte la psicologia si racconta anche in musica

L’eterna lotta tra Eros e Thanatos costituisce la forma più profonda dell’ambivalenza, dell’angoscia e del senso di colpa nell’uomo. Infatti l’esistenza dell’uomo, secondo Sigismund Freud, è dominata da due nature che inevitabilmente tendono a contrapporsi: «pulsione di vita» (Eros) e «pulsione di morte» (Thanatos).

Questa contrapposizione, tra passione e dolore, è al centro di Serpenti (prodotto da Alessandro Donadei, distribuzione Flamingo Management - Artist First), il nuovo singolo della 26enne cantautrice barese Caffellatte, al secolo Giorgia Groccia, che da due giorni è disponibile su tutte le piatteforme digitali. Cantautrice, attrice e scrittrice, Giorgia è laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche e ha tenuto un Master in Critica Giornalistica all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Quasi tre anni fa, è stata al festival di Cannes (sezione Short film Corner) per presentare un cortometraggio indipendente in cui ha rivestito il ruolo di attrice protagonista e per il quale ha scritto la colonna sonora. Per quanto riguarda la sua attività di scrittrice, nel 2018, ha pubblicato il suo primo romanzo, Blue. Frammenti. Inoltre, ha all’attivo quattro singoli: Endorfine, Valium, Alcol Test e Carta Stagnola e si accinge a registrare quest’anno il suo album d’esordio Litigare.

«Questo nuovo brano parla proprio della contrapposizione per poi arrivare al dunque: l’amore che spesso distrugge – precisa Caffellatte-. Sono partita da una macro idea di raccontare una storia anche un po’ didascalica, per arrivare al concetto che in certi casi l’amore “tossico” porta ad avere una sensazione dentro di sé di amore e morte. Non tanto nel vero senso del loro significato, ma a livello di sensazione fisica: una persona può farti arrivare alle stelle e può portarti sottoterra in un attimo se parte o diventa “tossico”. Quindi, fondamentalmente è questo il motivo per cui ho deciso di improntare il brano su un racconto che parlasse di questa sensazione di smarrimento che slitta dal meglio al peggio che una persona ti può dare».

Possiamo dire che il concetto freudiano, che deriva dai suoi studi in psicologia, è stato uno spunto per concepire il testo?
«I miei studi sono dovuti a delle mie caratteristiche mentali: ho deciso di studiare psicologia nonostante non avessi mai desiderato di fare la psicologa, ma solo per una mia curiosità personale. Sono molto cervellotica e mentale nelle cose, quindi di base credo che il mio attingere dalla psicologia sia piuttosto una forma mentis non solo di studi ma di come sono fatta».

Che assonanze trova tra psicologia e la musica?
«Sono due cose inscindibili. Sono una persona molto concreta anche nei brani, parlo dell’uomo e, in generale, anche quando guardo un film voglio un essere umano vero, reale al centro di tutto. Quindi, essendo una persona molto concreta e terrena, tendo sempre dal punto di vista musicale verso quella tipologia di scrittura e di descrizione, quindi anche le cose che sembrano meno palpabili nella musica, poi in realtà sono riconducibili alla psicologia che poi alla fine è l’uomo stesso».

Da dove arrivano le influenze musicali fatte di elettro-pop, trap e melodie di ottima fattura immersi nella contemporaneità?
«Innanzitutto arrivano dai miei ascolti. Il rap, ad esempio, è un genere che mi ha sempre affascinato e, sinceramente, sin da piccola avrei voluto fare questo. Poi, col tempo, mi sono resa conto che avevo un altro tipo di vocalità. Nelle ultime composizioni, anche quelle che usciranno dopo Serpenti, sto cercando di unire tutto ciò che mi piace, però cercando di creare un vestito e una coerenza di sound e vocale. Con la mia voce cerco di mantenere una linea pulita, non mi piace strafare, preferisco raccontare le storie con una certa calma».

Dopo «Serpenti» che succede?
«Ci saranno altri singoli che fanno parte dello stesso progetto dell’album che arriverà spero quest’anno. Con Alessandro Donadei, infatti, siamo in fase di chiusura: l’album è praticamente pronto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie