Domenica 17 Gennaio 2021 | 14:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Camerata Musicale Barese, le 80 stagioni: parla il direttore De Venuto

Camerata Musicale Barese, le 80 stagioni: parla il direttore De Venuto

 
Bari, con Caffellatte la psicologia si racconta anche in musica

Bari, con Caffellatte la psicologia si racconta anche in musica

 
La rassegna
Festival della Valle d'Itria, barocco e classicismo anime della 47esima edizione

Festival della Valle d'Itria, barocco e classicismo anime della 47esima edizione

 
Inediti e rarità
Vito Clemente e la Sinfonica alla ricerca dei due Traetta

Vito Clemente e la Sinfonica alla ricerca dei due Traetta

 
nuove uscite
«Navigare a vista»: i Salento All Stars in duetto con Cristiana Verardo, suoni caldi e atmosfere mediterranee

«Navigare a vista»: i Salento All Stars in duetto con Cristiana Verardo, suoni caldi e atmosfere mediterranee

 
Musica
«Ora», nuovo singolo dei tarantino Revortik: «Cantiamo la voglia di evadere»

«Ora», nuovo singolo dei tarantini Arevortik: «Cantiamo la voglia di evadere»

 
Musica
«Pezzo di cuore»: Emma e Alessandra Amoroso in un duetto tutto salentino

«Pezzo di cuore»: Emma e Alessandra Amoroso in un duetto tutto salentino

 
Musica
«Povera femmina», arriva il nuovo brano di Napoleone: una storia vera che dà voce a un mare in tempesta

«Povera femmina», arriva il nuovo brano di Napoleone: una storia vera che dà voce a un mare in tempesta

 
Nuova proposta
Vito Signorile mette in musica Bari e le sue tradizioni

Vito Signorile mette in musica Bari e le sue tradizioni

 
date e programmi
Bari, al Petruzzelli la musica continua ed è online per tutti

Bari, al Petruzzelli la musica continua ed è online per tutti

 
Il personaggio
Da Molfetta al teatro Ariston: il poeta visionario Gio Evan

Da Molfetta al teatro Ariston: il poeta visionario Gio Evan

 

Il Biancorosso

L'intervista
Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaNel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Foggianel foggiano
San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

 
BariLotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Musica

«Che bella giornata!», il singolo d’esordio del cantautore Stabile

È una canzone nata durante il lockdown: ecco il cantautore di San Giovanni Rotondo

«Che bella giornata!», Il singolo d’esordio del cantautore Stabile

SAN GIOVANNI ROTONDO - Il suo nome d’arte è Stabile, all’anagrafe è Marco Murgo, cantautore di San Giovanni Rotondo. All’attivo centinaia di canzoni, ma ne condivide solo qualche decina, sempre in bilico tra la ricerca di uno stile personale e una insopprimibile vocazione alla riservatezza.

“Che bella giornata!” è il suo singolo di debutto ufficiale e sarà disponibile in radio e online dal 5 giugno.
«Il brano, scritto durante l'isolamento che ha costretto a casa milioni di italiani, ha un titolo chiaramente ironico e allusivo e rappresenta una pagina di diario della vita quotidiana in questi tempi di quarantena; uno spaccato nudo, senza filtri, del terremoto esistenziale che l'emergenza ha prodotto nelle abitudini di ognuno di noi», racconta Stabile. «Il testo è incredibilmente realistico ma, nel contempo, non si limita a dettagliare l'angoscia e le limitazioni di questi giorni, ma offre metafore ricche di ironia e un finale che raccoglie e trasmette tutta la speranza di cui abbiamo bisogno».

Registrato da Alex Di Lascia al PlayStopRecord Studio di Manfredonia, il brano vede Stabile alla voce e chitarra acustica, Matteo Grieco alla chitarra elettrica, Michele Santoro al basso e Alessandro Di Lascia a programmazione, chitarre e tastiere.

Il cantautore ama fotografare la quotidianità e raccontare emozioni, con la spontaneità e l’immediatezza tipiche della canzone d’autore, avvolgendole in atmosfere melodiche e intimiste che rivelano un ampio spettro di sfumature. Chitarra e voce: è così che nascono i suoi brani, scritti interamente da lui, nuove canzoni che vedranno la luce nei prossimi mesi.
Marco Murgo scrive la prima poesia a nove anni e la prima canzone a tredici. Dopo aver avuto una grande varietà di maestri di chitarra con i quali non è mai riuscito a superare la seconda lezione, a tredici anni impara a suonare la chitarra e la batteria da autodidatta.
Marco ha la fortuna di crescere accanto ad un cugino cultore di musica e collezionista di vinili che gli impartisce un’educazione musicale eterogenea, che diviene la base del suo futuro e della sua identità. Esordisce sui palchi live suonando la chitarra e cantando, in inglese, con band dell’underground. Dopo aver ascoltato Bob Dylan, un pomeriggio d'estate Marco si rende conto che la canzone d’autore è la forma di espressione artistica ed esistenziale più consona alla sua indole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie