Lunedì 27 Gennaio 2020 | 09:27

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 
BariLa novità
Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

 
BariL'inchiesta
Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

 
BrindisiL'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Lettere al Direttore

Quel taxi a Martina Franca
che non è mai arrivato

Quando si dice: il turismo è il nostro petrolio! Abito a Firenze. Per le feste sono andata a trovare mio padre anziano che vive a Martina Franca. Ho viaggiato in treno. Al ritorno ho prenotato con grande anticipo un taxi da Martina per Fasano. L’appuntamento col tassista, tale Michele P., era fissato per mercoledì 3 gennaio, alle 8:00 in punto, in Corso Messapia. Avevo telefonato a questo signore perché il suo telefono fiammeggiava sullo “Stradone” di Martina nella pubblicità di una certa “Transferpuglia”. La telefonata di prenotazione era stata molto rassicurante: non era necessaria la conferma: “… il Suo appuntamento è nella mia agenda, non Si preoccupi!“; lui aveva una licenza fresca da tassista, mica era uno così… ; il sito “transferpuglia.it” prometteva “Precisione, professionalità, gentilezza … a completa disposizione del cliente”. Promesse fasulle. Il 3 gennaio ho aspettato il Sig. Michele in Corso Messapia per mezz’ora e al freddo. Gli ho telefonato più volte ma quando riconosceva il mio numero non rispondeva e metteva giù – forse all’ultimo minuto aveva trovato una corsa più ricca, magari un Martina-Bari, e mi ha piantata lì. Il giorno dopo per curiosità – e per rabbia – ho telefonato all’Ufficio Attività Produttive del Comune di Martina: l’ultimo concorso per taxi era andato deserto. Dunque il Sig. Palazzo non aveva nessuna licenza. Pure bugiardo. Non abbiamo grandi catene alberghiere, compagnie aeree, agenzie e siti web importanti. Ci sono rimasti albergucci, osterie e taxi. E nemmeno questi sono affidabili. Con la mentalità del prendi i soldi e scappa, lo slogan “Il turismo è il nostro petrolio” è solo retorica. Eva Semeraro, Firenze

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie