Sabato 23 Febbraio 2019 | 17:38

NEWS DALLE PROVINCE

BariAl teatro petruzzelli
Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

Lettere alla Gazzetta

Non lamentatevi del ritorno delle Province

Ogni tanto spunta la notizia che una Provincia è a corto di soldi e che non può assicurare i servizi. Ma le Province non dovevano essere abolite? Il referendum costituzionale bocciato il 4 marzo scorso prevedeva la soppressione delle Province. Affondato il referendum, le Province sono riemerse. Ora protestano tutti. Dovevano però saperlo, questi insoddisfatti, che il no al referendum avrebbe ripescato le tanto bistrattate Province. Ora stiano zitti e non protestino. Chi ha boicottato quelle riforme, sia pure parziali, non ha molti titoli per inveire contro il ritorno di chi non doveva più tornare.

Rossano Valdese, Barletta

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400