Domenica 17 Gennaio 2021 | 19:52

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl lutto
Lecce dice addio al maestro cartapestaio Malecore: il cordoglio del sindaco

Lecce dice addio al maestro cartapestaio Malecore: il cordoglio del sindaco

 
BariL'anniversario
Bari, auguri all’«Angiulli»: 115 anni di sport e di vita

Bari, auguri all’«Angiulli»: 115 anni di sport e di vita

 
PotenzaIl personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
Foggianel foggiano
San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

San Severo, aggredito blogger e incendiata la sua auto: indaga la polizia

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

Lettere alla Gazzetta

La normalità non è quella che si dice

«Ma ti pare normale?» è il refrain che spesso risuona in un diverbio per futili motivi. Ma, normale, rispetto a cosa? Per il Devoto Oli, normale significa «conforme alla consuetudine e alla generalità, regolare, usuale, abituale»; nelle frasi negative: aberrante o patologico. Se la parola è rapportata a una norma di legge, no comment. Non garantisce la normalità quando, invece, si riferisce al comportamento di una moltitudine di persone (seguire il gregge). Oggi abbiamo modelli omologanti in tutte le nostre azioni. Secondo lo psichiatra Raffaele Morelli, «la normalità che uccide si trova nell’esempio televisivo di parole banali, sempre uguali, ripetute... siamo prigionieri di un’idea del bene e del male profondamente infantile, l’idea che ognuno di noi risponda della totalità, non del suo essere unico, irripetibile». Ancora, in famiglia, dell’idea oggi prevalente che l’autorità sia dannosa, che i genitori debbano stare alla pari dei figli: naturalmente, finiamo col rendere i ragazzi più aggressivi, perché loro non hanno bisogno di genitori amici, ma di guide dotate di autorevolezza, di quell’auctoritas che nell’antica Roma trovò la sua prima formulazione nel diritto di famiglia. La normalità, nella sua essenza, è indice di equilibrio, di quell’equilibrio che dovrebbe permeare ognuno di noi.

Mario Conforti, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie