Martedì 26 Gennaio 2021 | 04:39

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

Un regista modesto e discreto

Secondo alcuni pareri, il regista Francesco Amato è velleitario ma concreto. Politico ma poeta. Dopo aver diretto Toni Servillo nella commedia brillante “Lasciati andare”, ora progetta di fare un film nientemeno che sul leader leghista Umberto Bossi. Il senatùr protagonista assoluto d’un racconto? Amato afferma d’essere interessato addirittura al linguaggio (poetico?) dell’Umberto, alla sua capacità di parlare alla gente. Il regista descrive anche quello che sarà un pezzo forte, memorabile del film: “Bossi che passa le notti con gli amici su una 500 per andare a fare le scritte con la vernice verde sui cavalcavia”. Insomma, qualcosa di molto simile alle gesta tragicomiche di tanti scalcagnati aspiranti consiglieri comunali, candidati nelle elezioni di paese. A proposito di questa futura opera su Bossi, Amato sostiene: “Questo è proprio il cinema italiano che più ci diverte, è Monicelli o i Vitelloni”. Regista poetico, ma anche modesto e discreto. Con profonda stima.

Marcello Buttazzo, Lequile (Lecce)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie