Giovedì 17 Gennaio 2019 | 08:16

Lettere alla Gazzetta

Bisogna ricordare il sacrificio di inglesi e americani

Domani si festeggia il 25 Aprile, giorno della Liberazione. Ogni anno, puntualmente, non mancano le polemiche. La strumentalizzazione politica dell’evento dura da tempo. Ormai i partigiani che hanno combattuto contro nazisti e fascisti non ci sono più, per questioni d’età. Ma quello che non mi spiego è la dimenticanza del contributo determinante offerto da americani e inglesi per la Resistenza agli invasori. Senza il sacrificio dei soldati anglosassoni chissà come sarebbe andata a finire. Verità storica vorrebbe che si ricordasse il ruolo decisivo di America e Inghilterra per il ritorno della libertà e della democrazia in Italia.

Mario Castoldi, Lecce

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400