Giovedì 17 Gennaio 2019 | 16:00

Lettere alla Gazzetta

Europa, dai Padri Fondatori agli Eredi Affondatori

Uno spettacolo deprimente quello di Roma con 27 Capi di Stato che si incontravano, si baciavano, si davano strette di mano, si preoccupavano di come firmare, come posare e accanto a chi nelle foto di gruppo in occasione del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma.
Altro che festeggiare i Trattati. Sarebbe stato più giusto festeggiare, occuparsi dei Maltrattati non solo di Roma, di tutta Italia. Anche di quanti vivono in assoluta povertà in quei Paesi messi sul lastrico proprio dalla miopia, dall’insensata politica economica e monetaria della stessa Unione Europea.
Quanti paroloni, quanta ipocrisia e quanti gravi problemi la cui soluzione rimandata chissà a quando.

Vito Trione, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400