Mercoledì 26 Febbraio 2020 | 09:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecce“Final Blow”
Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

Lecce, associazione mafiosa dedita a spaccio, armi e gioco d'azzardo: 70 arresti VD

 
FoggiaLe ordinanze
Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

 
BrindisiL'indagine
Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

 
BariL'udienza
Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

 
TarantoI controlli
Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

 
MateraIl concorso
Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

 
BatTeppisti
Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

L'Europa non ha voglia di crescere

Spero, che non ci sia un autunno caldo per le piccole e medie imprese. E non perché il termometro e sceso repentinamente, ma perché il nostro sistema manifatturiero sta bruciando energie e potenzialità. Calo generalizzato in termine di ordine e fatturato, quasi tutti i settori sono in “apnea”. Il sentimento negativo degli imprenditori prevale su quello ottimista!!. Ebbene, questo non è il momento delle parole, ma dei fatti perché le imprese continuano a pagare un prezzo altissimo di una finanza autoreferenziale, sganciata dai fondamentali di un’economia reale. In sostanza, il governo ha imboccato un sentiero stretto e ripido, però il senso dei numeri è chiaro: per ridare fiducia all’economia garantendo loro il credito, sburocratizzando l’economia e realizzare le infrastrutture di cui ha bisogno. Insomma, L’Europa sembra afflitta dalla sindrome di “Peter Pan” e non vuole diventare adulta.

Nico Pesce, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie