Sabato 25 Gennaio 2020 | 23:36

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

In lista d’attesa per la fornitura elettrica

Sono lontani i tempi in cui bastava una telefonata all'Enel per attivare la fornitura elettrica in giornata. Ora quella telefonata produce solo la fornitura, via mail, di un mare di fogli elettronici dai quali occorre estrarre i moduli da reinviare debitamente compilati, segnatamente quello con gli estremi del contratto d'affitto. E così avvenne: reinviai i moduli compilati via mail, segnatamente gli estremi del contratto, ed ebbi una risposta di avvenuta ricezione. Da allora, una settimana fa, tutto tace. La fornitura, a parole entro due giorni, latita e il numero verde dell'Enel (Servizio Elettrico Nazionale si chiama ora), interpellato, casca dalle nuvole. Anche se ho la mail di avvenuta ricezione a loro risulta che non ho mandato nulla, possono solo consigliarmi un nuovo invio.
Ma all'Enel c'è qualcuno che apre le mail dopo averle richieste? Io mi sono preoccupata di chiedere l'attivazione della fornitura venti giorni prima del mio trasloco ma mi chiedo: basteranno? Dato il mio nome straniero (sono emigrata a Bari dieci anni fa) l'Enel mi faccia sapere, magari tramite la «Gazzetta», se la documentazione prodotta basta o se, nel mio caso, occorre presentarsi di persona con permesso di soggiorno, certificato penale e pronta per un'ispezione corporale.

Nunu Kenkebashvili, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie