Martedì 22 Gennaio 2019 | 02:41

LETTERE ALLA GAZZETTA

Ma i baresi non hanno di meglio da fare?

Ma quel gran lavoro che va avanti da mesi e tiene impegnati cittadini, giornali e autorità comunali nel tentativo (superfluo?) di dare un nome al nuovo ponte di Bari non potrebbe essere destinato a opere di più evidente utilità pubblica? Ci stavamo già chiedendo in molti a cosa servisse il ponte del Faraone ed ecco che per distrarci è arrivato il concorsone a premi per stabilirne il nome.
Magrissima consolazione decidere il nome se non hai deciso tu il ponte ma altri. Oneri ed onori. Ma i baresi non hanno davvero di meglio da fare? Non c'era un Ufficio di toponomastica pagato apposta per dare nomi?

Mimmo De Lucia, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400