Sabato 18 Gennaio 2020 | 00:53

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Troppa paura cittadini chiusi in casa

Mi consenta di rispondere all’assessore Maselli ricordando che quando a Bari non c’erano tanti furti negli appartamenti, scippi, scritte su palazzi privati e pubblici, la città era una delle più pulite d’Italia. La «Bari per bene» era presente con tante iniziative perché tutto funzionava a dovere. Oggi le cose sono cambiate in una maniera drammatica, tant’è vero che Alfano quando venne a Bari ci promise che avremmo avuto un contingente dell’esercito per proteggerci dai malavitosi. Non è mai stato preso nessun provvedimento contro i vandali che stanno deturpando e distruggendo la città.
La conclusione è che i cittadini hanno paura, si sono rintanati in casa. Se incominciassimo a potenziare le forze dell’ordine e a rimettere i vigili notturni e le ronde dei militari, renderemmo la città più sicura ed allora la società civile sarebbe presente come lo è stata nel passato. Speriamo bene.

Silvio Panaro, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie