Giovedì 24 Gennaio 2019 | 04:59

LETTERE ALLA GAZZETTA

La terra resta l’unico pianeta che abbiamo

Le Nazioni Unite si schierano contro il traffico di prodotti naturali, dedicando al problema la Giornata Mondiale dell'ambiente, che si è tenuta il 5 giugno 2016. L'obiettivo della scienza, però, non deve essere solo registrare questi cambiamenti, ma anche sensibilizzare e responsabilizzare tutti, facendo prendere coscienza dei nostri comportamenti, sapendo che alcuni di questi segnano addirittura l'inizio di una nuova epoca geologica. I geologi di tutto il mondo, riuniti in un congresso mondiale, in base a precise considerazioni stratigrafiche, hanno parlato di una nuova Era Geologica: l'ANTROPOCENE o Era della plastica. Il termine, coniato negli anni 80 dal biologo Eugene Stoermer, deriva dal greco “antropos” che significa uomo, indica l'epoca attuale, nella quale vengono attribuite all'uomo e alle sue attività le cause principali delle modifiche territoriali, strutturali e climatiche. Ricordiamo che la Terra è l'unico pianeta che abbiamo!

Maria Amendolagine, Basi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400